Tu sei qui

Dave Gahan & Soulsavers

Dave Gahan & Soulsavers - Angels & Ghosts
Angels & Ghosts
Columbia
Angeli e fantasmi tormentano il frontman dei Depeche Mode e accompagnano l'ascoltatore in un viaggio ricco di sorprese non solo rock
di Leonardo Follieri
04 Novembre 2015
Un discorso raffinatamente rock in senso ampio e con più sfaccettature. Dave Gahan diventa nuovamente e in maniera più importante il frontman del progetto Soulsavers e si riaffaccia sul mercato discografico con Rich Machin e Ian Glover. Sono trascorsi tre anni infatti da The Light the Dead See e per loro si è presentata nuovamente l'occasione di condividere idee da trasformare in musica.
I continui e "freddi" scambi di e-mail tra Dave a Manhattan e Rich a Stoke sono divenuti pian piano brani caldi e tangibili. Dagli Stati Uniti alla campagna inglese al fine di avvicinarsi sempre di più e anche con l'ausilio di musicisti, i quali hanno registrato i pezzi del disco in studi leggendari come il Sunset Sound di Los Angeles o l'Electric Lady di New York. L'incontro si è materializzato un po' alla volta in nove brani semplici su cui sono stati costruiti interessanti arrangiamenti orchestrali per permettere al cantante dei Depeche Mode di esprimersi al meglio.
 
All of This and Nothing è il singolo che aveva anticipato in parte le atmosfere dell'album, contraddistinte dall'inizio desertico di Shine, pezzo in cui il rock-blues predominante abbraccia sul finire pure il gospel. Non meno degno di nota è You Owe Me, brano dove la voglia di uscire dalle tenebre grazie all'amore sembra un'ottima soluzione che però alimenta anche alcuni dubbi e incertezze.
L'inquietudine e le contraddizioni interpretate da Dave Gahan caratterizzano un po' tutto il disco ed emergono nelle sue trame vocali che insieme agli altri strumenti suonano come un'incisione live di ampio respiro.
 
Due momenti delicati sono offerti senza dubbio da One Thing e Lately, pezzi in cui il piano preponderante crea nuovi e intensi scenari. E il disco va avanti sino alla fine, sino cioè a quella My Sun che chiude il discorso di Angels & Ghosts. Un discorso fatto di angeli e fantasmi che tormentano (piacevolmente?) Dave Gahan e i Soulsavers e accompagnano l'ascoltatore in un viaggio ricco di sorprese non solo rock.