Alive - La storia del primo singolo dei Pearl Jam

Estate del 1990: Stone Gossard e Jeff Ament stanno registrando alcuni brani al London Bridge Studio di Seattle...
Martedì, 17 Novembre, 2020
 
Estate del 1990: Stone Gossard e Jeff Ament stanno registrando alcuni brani al London Bridge Studio di Seattle. Fino a qualche mese prima, facevano parte dei Mother Love Bone insieme a Andrew Wood, cantante e songwriter ispirato, purtroppo però morto nel marzo del 1990 per overdose. Distrutto dalla scomparsa dell’amico, Stone aveva pensato di abbandonare la musica ma poi un altro amico, il chitarrista Mike McCready, l’aveva convinto a non mollare e insieme a Chris Cornell avevano dato vita ai Temple of A Dog, proprio in ricordo di Andrew Wood. Ma Stone, Jeff e Mike vogliono mettere in piedi una loro band e quei quattro/cinque brani registrati al London Bridge sono davvero forti. Hanno solo bisogno di un cantante. Il loro amico Jack Irons, batterista dei Red Hot Chili Peppers, suggerisce loro un ragazzo che vive a San Diego: lavora in una pompa di benzina, adora il surf ma, soprattutto, ha una gran voce. E poi, scrive testi bellissimi. Quando ascolta il demo, quel giovane (Eddie Vedder) si concentra sul pezzo chiamato provvisoriamente Dollar Short. Compone delle liriche sentite in cui racconta la storia di un ragazzo che scopre che quello che lui pensava fosse suo padre è solo il suo patrigno: il suo papà biologico è morto. Registra la voce e affascina gli altri tre. Pochi mesi dopo, i ragazzi firmano un contratto discografico e cambiano il nome: da Mookie Blaylock, in omaggio a uno dei loro eroi di basket, diventano Pearl Jam. E quella canzone, Alive, diventa il loro primo grande successo...
 

Jam Balaya

Gimme Some Lovin' - Il giovanissimo Steve Winwood scrive una hit per lo Spencer Davis Group
La storia di "Gimme Some Lovin'", grande successo dello Spencer Davis Group, scritto dall'allora diciassettenne Steve Winwood
Alive - La storia del primo singolo dei Pearl Jam
Estate del 1990: Stone Gossard e Jeff Ament stanno registrando alcuni brani al London Bridge Studio di Seattle...
Gallows Pole - I Led Zeppelin e la loro nuova versione di un vecchio blues
I Led Zeppelin modificano la struttura e creano un arrangiamento originale con tanto di nuovo testo e titolo modificato di un vecchio blues: nasce così "Gallows Pole"
Blues Hand Me Down - L'energia dei Vintage Trouble
"Blues Hand Me Down" è il brano che apre il loro album di debutto ed è un manifesto della loro musica: è come se James Brown e i Led Zeppelin si fossero magicamente fusi insieme...
Flake - Il brano di Jack Johnson impreziosito dalla slide di Ben Harper
Maggio 1999: al Santa Barbara Bowl in California si è appena concluso il concerto di Ben Harper & The Innocent Criminals...
I Walk The Line - Johnny Cash e i suoi buoni propositi ("difficili da attuare" nella vita reale)
"I Walk the Line", "Io rigo dritto": una rock ballad che sarà un brano di successo, anche se per Johnny Cash "rigare dritto" nella vita reale sarà un'utopia…
Jack & Diane - I sogni (infranti) di una coppia di liceali raccontati da John Mellencamp
È il 1982 e John Mellencamp da Seymour, Indiana, si fa ancora chiamare John Cougar.
Crucify - "Il mio cuore è stufo di rimanere incatenato" canta Tori Amos
Con il primo album da solista "Little Earthquakes" arriva il successo per Tori Amos...
Lilac Wine - Dal profumo dei fiori al vino di lillà: una cover (anche) per Jeff Buckley
Tanti, tra cui Jeff Buckley con una versione contenuta nel suo album "Grace" del 1994, hanno interpretato "Lilac Wine", brano composto negli anni '50 dall'attore di Broad
The Letter - Wayne Carson scrive un brano di successo per i Box Tops
La storia di "The Letter", brano di Wayne Carson per la band che si farà chiamare The Box Tops
Francesco Guccini e Mauro Pagani - "Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente"
Intervista a Francesco Guccini e a Mauro Pagani che ci raccontano com'è nato "Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente", secondo album tributo al Maestrone, dopo il primo u
Peace Train - Viaggio sul treno della pace insieme a Cat Stevens
È l'estate del 1970 e Cat Stevens, folk-singer inglese in vetta alle classifiche con il suo album "Tea for the Tillerman", sta viaggiando in treno...

Pagine