Bruce Springsteen ha dedicato la sua "American Skin (41 Shots)" a George Floyd

Nel suo programma radio Springsteen ha dedicato la sua "American Skin (41 Shots)" a George Floyd, l'afroamericano morto lo scorso 25 maggio a Minneapolis, dopo essere stato arrestato e bloccato a terra da un poliziotto
Venerdì, 5 Giugno, 2020
 
"Otto minuti. Questa canzone è lunga quasi otto minuti. Ecco quanto ci ha messo George Floyd a morire con il ginocchio di un ufficiale di Minneapolis premuto sul collo. È parecchio tempo. Ecco quanto a lungo ha implorato aiuto e ha detto che non riusciva a respirare. La risposta dell'ufficiale arrestante non è stata altro che silenzio e peso. Poi non aveva più battito. Possa riposare in pace".
Sono parole di Bruce Springsteen che, durante la sua trasmissione radiofonica Bruce Springsteen: From his home to yours, ha voluto dedicare un brano a George Floyd, il 46enne afroamericano che lo scorso 25 maggio ha perso la vita a Minneapolis dopo essere stato arrestato e bloccato a terra da un poliziotto. Il brano al quale si riferisce Bruce Springsteen è American Skin (41 Shots), scritto originariamente dal Boss per la morte di Amadou Diallo, studente guineano che viveva a New York e che fu ucciso nel febbraio 1999 all’età di soli 23 anni da quattro poliziotti della NYPD: 41 furono i colpi di pistola sparati da questi ultimi nei confronti di Diallo, che era disarmato, e ben 19 di essi andarono a segno...
 
 

 
Bruce Springsteen già dal periodo della quarantena ha intrattenuto i suoi fan con Bruce Springsteen: From his home to yours, programma giunto al suo quinto appuntamento e che il Boss conduce da casa sua nel New Jersey per la E Street Radio, canale tematico della piattaforma Sirius XM. Nel corso della trasmissione Springsteen presenta ogni volta una playlist e in questa occasione, tra i vari brani, c'è ovviamente American Skin (41 Shots) ed anche un altro suo pezzo, Murder Incorporated. Figurano tra i brani selezionati anche People Have the Power di Patti Smith, Strange Fruit di Billie Holiday e ben tre pezzi di Bob Dylan, vale a dire Political World, Blind Willie McTell e il recente Murder Most Foul, prima anticipazione del nuovo album di inediti del Premio Nobel per la Letteratura 2016, Rough and Rowdy Ways, in uscita il prossimo 19 giugno. Ecco la playlist:
 
 

 

The Clip of the Week

Bob Marley – Nuovo video ufficiale di "No Woman, No Cry" per l'International Reggae Day
In occasione della Giornata Internazionale del Reggae, è stato pubblicato il nuovo video ufficiale di "No Woman, No Cry" di Bob Marley
John Prine – Il brano inedito è "I Remember Everything"
"I Remember Everything" è il nuovo brano di John Prine reso disponibile dalla sua famiglia e registrato dall'artista prima di morire lo scorso aprile per complicazioni da Covid-19
Michael Stipe & Big Red Machine - Online il video ufficiale di "No Time For Love Like Now"
Nuovo singolo e video per Michael Stipe & Big Red Machine. L'ex frontman dei R.E.M.
Bruce Springsteen ha dedicato la sua "American Skin (41 Shots)" a George Floyd
Nel suo programma radio Springsteen ha dedicato la sua "American Skin (41 Shots)" a George Floyd, l'afroamericano morto lo scorso 25 maggio a Minneapolis, dopo essere stato arrestato e
Dropkick Murphys - Concerto per beneficenza (con ospite speciale Bruce Springsteen)
I Dropkick Murphys sono stati protagonisti di un concerto per beneficenza al Fenway Park di Boston dove a un certo punto si è unito al gruppo (seppur in collegamento e non fisicamente lì) Bruce Spring
James Taylor - As Easy As Rolling Off A Log
"As Easy As Rolling Off A Log" è il nuovo video di James Taylor tratto dal suo nuovo album di cover "American Standard".
Roger Waters - Mother (Live)
L'ex Pink Floyd Roger Waters ha interpretato "Mother", celebre brano tratto da "The Wall", insieme, seppur non nel vero senso della parola, ai musicisti che lo accompagnano in
Addio Ezio Bosso
Purtroppo ci ha lasciato il Maestro Ezio Bosso. Dal 2011 combatteva contro una malattia neurodegenerativa. Aveva 48 anni.
Ben Harper - Don't Let Me Disappear
Nuovo singolo per Ben Harper che "parla della sottile linea tra la solitudine, l'isolamento e l'invisibilità, quel limbo in cui sembra impossibile trovare un modo per non nascondersi al
Addio Little Richard
Si chiamava Richard Wayne Penniman, ma tutti lo conoscevano come Little Richard. Era uno dei padri fondatori del rock 'n' roll e ci ha lasciato all'età di 87 anni.
Lou Reed al Concerto del Primo Maggio (nel 1994 e nel 2000)
Tante star internazionali hanno partecipato nel corso degli anni al tradizionale Concerto del Primo Maggio di Roma.
Bruce Springsteen & Patti Scialfa - "Land of Hope and Dreams" e "Jersey Girl" (Live)
Bruce Springsteen, insieme alla moglie Patti Scialfa, ha eseguito da casa sua "Land of Hope and Dreams" e "Jersey Girl" in occasione del "Jersey 4 Jersey", evento organiz

Pagine