Crucify - "Il mio cuore è stufo di rimanere incatenato" canta Tori Amos

Con il primo album da solista "Little Earthquakes" arriva il successo per Tori Amos... ma diversi brani del disco, tra cui anche "Crucify", vengono messi al bando dalle radio del Midwest perché considerati blasfemi
Martedì, 27 Ottobre, 2020
 
È la fine degli anni '80 e quella ragazza prodigio, figlia di un pastore metodista, su cui la Atlantic Records aveva investito energie, speranze e un sacco di soldi si sta leccando le ferite. Il progetto Y Kant Tori Read si è rivelato un fiasco e la giovane cantautrice che ne era al centro deve ora fare i conti con la dura realtà. Frustrata, depressa ma anche un po' incazzata, Tori Amos in quei giorni è ossessionata da un pattern ritmico che gli frulla costantemente in testa. Decide di catturarlo su una drum machine e di provare a suonarci sopra. Nasce così una canzone nella quale sfoga, melodicamente e poeticamente, il suo stato d’animo.
"Perché ci crocifiggiamo tutti i giorni, perché tutto ciò che faccio non ti va bene, il mio cuore è stufo di rimanere incatenato": Crucify entra nel primo, fantastico album di Tori, Little Earthquakes, che lancia la songwriter della North Carolina nell'Olimpo della musica anche se il pezzo, e altri dello stesso disco, vengono messi al bando dalle radio del Midwest perché considerati blasfemi...
 

Jam Balaya

Gimme Some Lovin' - Il giovanissimo Steve Winwood scrive una hit per lo Spencer Davis Group
La storia di "Gimme Some Lovin'", grande successo dello Spencer Davis Group, scritto dall'allora diciassettenne Steve Winwood
Alive - La storia del primo singolo dei Pearl Jam
Estate del 1990: Stone Gossard e Jeff Ament stanno registrando alcuni brani al London Bridge Studio di Seattle...
Gallows Pole - I Led Zeppelin e la loro nuova versione di un vecchio blues
I Led Zeppelin modificano la struttura e creano un arrangiamento originale con tanto di nuovo testo e titolo modificato di un vecchio blues: nasce così "Gallows Pole"
Blues Hand Me Down - L'energia dei Vintage Trouble
"Blues Hand Me Down" è il brano che apre il loro album di debutto ed è un manifesto della loro musica: è come se James Brown e i Led Zeppelin si fossero magicamente fusi insieme...
Flake - Il brano di Jack Johnson impreziosito dalla slide di Ben Harper
Maggio 1999: al Santa Barbara Bowl in California si è appena concluso il concerto di Ben Harper & The Innocent Criminals...
I Walk The Line - Johnny Cash e i suoi buoni propositi ("difficili da attuare" nella vita reale)
"I Walk the Line", "Io rigo dritto": una rock ballad che sarà un brano di successo, anche se per Johnny Cash "rigare dritto" nella vita reale sarà un'utopia…
Jack & Diane - I sogni (infranti) di una coppia di liceali raccontati da John Mellencamp
È il 1982 e John Mellencamp da Seymour, Indiana, si fa ancora chiamare John Cougar.
Crucify - "Il mio cuore è stufo di rimanere incatenato" canta Tori Amos
Con il primo album da solista "Little Earthquakes" arriva il successo per Tori Amos...
Lilac Wine - Dal profumo dei fiori al vino di lillà: una cover (anche) per Jeff Buckley
Tanti, tra cui Jeff Buckley con una versione contenuta nel suo album "Grace" del 1994, hanno interpretato "Lilac Wine", brano composto negli anni '50 dall'attore di Broad
The Letter - Wayne Carson scrive un brano di successo per i Box Tops
La storia di "The Letter", brano di Wayne Carson per la band che si farà chiamare The Box Tops
Francesco Guccini e Mauro Pagani - "Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente"
Intervista a Francesco Guccini e a Mauro Pagani che ci raccontano com'è nato "Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente", secondo album tributo al Maestrone, dopo il primo u
Peace Train - Viaggio sul treno della pace insieme a Cat Stevens
È l'estate del 1970 e Cat Stevens, folk-singer inglese in vetta alle classifiche con il suo album "Tea for the Tillerman", sta viaggiando in treno...

Pagine