Francesco Guccini e Mauro Pagani - "Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente"

Intervista a Francesco Guccini e a Mauro Pagani che ci raccontano com'è nato "Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente", secondo album tributo al Maestrone, dopo il primo uscito l'anno scorso
Venerdì, 16 Ottobre, 2020
 
Dopo il primo capitolo pubblicato poco meno di un anno fa, è uscito in questi giorni Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente, lavoro in cui tanti artisti della musica italiana reinterpretano ancora una volta le canzoni di Francesco Guccini. Questo nuovo capitolo è stato pubblicato lo scorso 9 ottobre per BMG e ha debuttato direttamente al 3° posto della classifica FIMI//Gfk degli album più venduti della settimana, e al 1° posto della classifica vinili.
 
Sebbene il Maestrone si sia ufficialmente ritirato dalle scene da alcuni anni, come per il primo capitolo, ha cantato anche lui un brano per il nuovo album. La canzone si intitola Migranti, e ad accompagnarlo ci sono alcuni suoi collaboratori di lunga data, i Musici, tra cui Juan Carlos “Flaco” Biondini, chitarrista nonché autore della musica, appunto, del nuovo brano.
È nato però prima il testo di Migranti, scritto alcuni anni fa ovviamente da Francesco Guccini, inizialmente su richiesta di Caterina Caselli per Andrea Bocelli, anche se poi lo avrebbe fatto suo solo nel 2018 Enzo Iacchetti per presentarlo al Festival di Sanremo di quell'anno. Il brano non venne però ammesso alla fase finale della manifestazione e quindi l’attore lo avrebbe comunque eseguito soltanto all'interno di un suo spettacolo. Migranti, come si evince dal titolo, racconta il tema dell'immigrazione, tema più che mai attuale.
 
Dopo Manuel Agnelli, Samuele Bersani, Brunori Sas e gli altri che avevano prestato la loro voce per il primo capitolo, stavolta si sono cimentati con i brani di Guccini artisti come Zucchero con una sua versione di Dio è morto, ma anche Vinicio Capossela, Jack Savoretti, Roberto Vecchioni e tanti altri, anche in quest’occasione tutti sotto l’attenta supervisione di Mauro Pagani.
 
Anche la copertina di questo secondo capitolo è stata realizzata da Tvboy. Dopo il successo del murales comparso a sorpresa l’anno scorso a Bologna in via Paolo Fabbri, che era anche la cover del primo album, un altro luogo gucciniano è stato scelto dallo street artist per una sua opera e per creare di conseguenza la copertina di questo secondo capitolo. E quindi a Pavana, città natale del Maestrone, si può vedere questo nuovo murales, chiaramente ispirato al Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo, con gli artisti protagonisti dell’album ritratti come i lavoratori dell’opera oggi esposta al Museo del Novecento di Milano.
 
Infine, ci sarebbe la possibilità di realizzare un terzo capitolo che si aggiungerebbe ai due inizialmente previsti, ma sembra sia più concreta un'altra tappa di questa celebrazione del Maestrone e delle sue canzoni, e cioè un concerto nel 2021 all'Arena di Verona con gli artisti che hanno preso parte ai due capitoli di Note di Viaggio.
 

Jam Balaya

Welcome To The Jungle - Primo singolo dell'album di debutto dei Guns N' Roses
Axl Rose vive nel sottoscala dell’appartamento della mamma del suo chitarrista Slash e un giorno sente quest’ultimo suonare un formidabile riff di chitarra... "benvenuti nella giungla"
La mia Amy: Amy Winehouse nel ricordo del suo migliore amico - Intervista a Tyler James
A dieci anni dalla scomparsa di Amy Winehouse, abbiamo intervistato il suo amico intimo Tyler James, autore del libro "La mia Amy"
Guinnevere - Tre donne per David Crosby
Crosby costruisce una canzone bellissima in cui si intrecciano romanticismo e spirito libertario, vicende autobiografiche e metafore medioevali.
I'm In The Mood - Un fantastico blues per John Lee Hooker (e Bonnie Raitt)
"I'm In The Mood": un nuovo successo per John Lee Hooker che anni dopo inciderà lo stesso brano con Bonnie Raitt che ha dichiarato, parole sue, che è stata "l'esperienza più e
Rebel Rebel - L'addio al glam rock di David Bowie
Un famoso riff di chitarra e un giovane (o una giovane?) ribelle come protagonista per "Rebel Rebel", brano di David Bowie che entrerà a far parte di "Diamond Dogs", album con il q
My Sweet Lord - Primo posto delle classifiche per George Harrison (solista e non solo con i Beatles)
"My Sweet Lord", un inno spirituale che, nella versione di George Harrison, diventa un successo mondiale...
Intervista a Pau dei Negrita - Un musicista e il suo kaos creativo di scorta
"Un musicista e il suo kaos creativo di scorta": a Cremona la prima mostra personale di stampe fine art e linoleografie di Pau, frontman dei Negrita
What's Up - Un grande successo per le 4 Non Blondes
Nel ritornello si ripete la frase "What’s Going On?", ma, essendo anche il titolo di un famoso brano di Marvin Gaye, la canzone si intitolerà "What’s Up" e sarà il singolo dell’alb
Don't Know Why - La storia del primo singolo di Norah Jones
"Don't Know Why" è un brano scritto originariamente da Jesse Harris per la sua band, The Ferdinandos... il successo arriva però solo grazie all'interpretazione di Norah Jones
Jammin' - Quando Bob Marley provò a far dialogare due leader politici giamaicani con la sua musica
Due leader politici giamaicani si stringono la mano sul palco durante una famosa maratona reggae, spinti a farlo da Bob Marley mentre esegue "Jammin'"...
Do You Believe In Magic - Il sogno si avvera anche per i Lovin' Spoonful
È la primavera del 1965 quando nascono i Lovin' Spoonful, un gruppo che sognava di ricalcare le orme dei Fab Four...
Psycho Killer - David Byrne "si immedesima in un criminale psicopatico" con i suoi Talking Heads
Impressionato dal rock horror di Alice Cooper e dal personaggio di Norman Bates, protagonista del film di Alfred Hitchcock, "Psycho", David Byrne scrive un brano in cui si immedesima nel ruo

Pagine