Gimme Some Lovin' - Il giovanissimo Steve Winwood scrive una hit per lo Spencer Davis Group

La storia di "Gimme Some Lovin'", grande successo dello Spencer Davis Group, scritto dall'allora diciassettenne Steve Winwood
Giovedì, 19 Novembre, 2020
 
Estate del 1966: nei camerini del Marquee Club di Oxford Street c’è un quartetto che sta facendo fatica a farsi strada nell'affollato panorama musicale della Swinging London. Basato sulla straordinaria perizia dei due fratelli Winwood la band ha preso il nome dal chitarrista, Spencer Davis, perché era l’unico cui piaceva fare le interviste. Dopo vari tentativi con cover di ogni tipo, il loro produttore (il leggendario Chris Blackwell) li ha obbligati a scrivere un brano originale. "Vi chiudo in camerino sino a che non ve ne uscite con una canzone di successo", impone loro.
Detto, fatto. In meno di un'ora Steve Winwood, allora diciassettenne, che continuava a canticchiare "Gimme Gimme Some Lovin'" si siede all'organo Hammond e costruisce una canzone che inizia con un giro di basso del fratello Muff. Dopo quel momento, i quattro ragazzi vanno a bersi qualcosa nel pub accanto al locale. Tornato al Marquee, Blackwell non trova la band e, quando li scopre al bar, si infuria. "Vi avevo detto di uscire solo quando avevate una hit".
"E infatti l’abbiamo", gli risponde Winwood, "vuoi sentirla?".
Blackwell è stupefatto: il 28 ottobre 1966 Gimme Some Lovin' dello Spencer Davis Group esce nei negozi di dischi, d'Inghilterra prima e del mondo poi, entrando direttamente nella storia del rock. Tanto che, ancora oggi, con o senza i Traffic, Steve Winwood propone sempre il brano nei suoi concerti.
 

Jam Balaya

Bird On The Wire - Leonard Cohen e Marianne Ihlen sull'isola greca di Idra
"Guarda Leonard... somiglia a una nota musicale, potresti scrivere una canzone..."
Moon Over Bourbon Street - Sting, il Quartiere Francese di New Orleans... e un libro
Sting passeggia per le viuzze del Quartiere Francese di New Orleans e crede di essere inseguito da qualcuno... o è soltanto una suggestione?
The Only Living Boy In New York - Simon & Garfunkel (insieme nella musica, ma non in un film)...
Quando Art Garfunkel viene scritturato per "Comma 22", sembrava che anche Paul Simon dovesse avere una parte all'interno del film di guerra... e invece...
Rosie - Un Jackson Browne da censura?
Se la ragazza è fuggita con il batterista, chi è quella Rosie che dà il titolo alla canzone di Jackson Browne?
Sanctuary - Gli Iron Maiden, la loro mascotte Eddie... e Margaret Thatcher
Una copertina oltraggiosa per "Sanctuary", secondo singolo dell'album di debutto degli Iron Maiden
Bad To The Bone - George Thorogood e il suo blues da "cattivo fino al midollo"
"Bad To The Bone", "Cattivo fino al midollo", sembra fatto su misura per la grinta e l'arroganza di George Thorogood.
Highway Star - I Deep Purple e il loro brano nato sul bus che li stava portando a Portsmouth
Nasce proprio in quel tragitto uno dei brani destinati a segnare la carriera del quintetto di Ritchie Blackmore e Ian Gillan...
Nutbush City Limits - Tina Turner e il suo brano autobiografico di successo (con e senza Ike)
Tina Turner scrive un brano su Nutbush, villaggio in cui è nata nel Tennessee, una comunità talmente piccola da non essere riconosciuta come comune: Nutbush non ha quindi "city limits" e cio
La Grange - La storia di uno dei brani più trascinanti degli ZZ Top
Un famoso bordello in una piccola cittadina del Texas, John Lee Hooker... e gli ZZ Top: "La Grange"
At The Hop - Danny & The Juniors dedicano una canzone alle feste danzanti nei licei americani
Nel 1957, due autori/produttori di Filadelfia scrivono una canzone ispirata ai diversi, fantasiosi tipi di ballo che i giovani di quegli anni si inventavano per scatenarsi su brani di rock ‘n’ roll...
The Pusher - Non solo "Born To Be Wild" per gli Steppenwolf nella colonna sonora di "Easy Rider"
John Kay degli Steppenwolf, è a Los Angeles a un concerto di Hoyt Axtorn, cantautore dell'Oklahoma...
The Battle Of New Orleans - Jimmie Driftwood, la Nitty Gritty Dirt Band... e la storia americana
Jimmie Driftwood è un appassionato docente di storia e, per cercare di trasmettere il suo stesso amore e interesse ai suoi studenti, ha scritto decine di canzoni sugli episodi importanti della storia

Pagine