Il Tiny Desk Concert di Tom Misch (in attesa di vederlo sul palco prima delle date in Italia di Eric Clapton)

Il ventiquattrenne londinese aprirà i concerti di Slowhand nel nostro Paese
Martedì, 4 Febbraio, 2020
 
Presto lo vedremo dal vivo in Italia: lui è Tom Misch e poco meno di due anni fa è stato ospite dei Tiny Desk Concerts, celebre format della NPR di cui abbiamo raccontato la storia qui.
Dopo un tour sold out in Europa e negli States ed un album d’esordio molto apprezzato dalla critica, il ventiquattrenne londinese Tom Misch si appresta a esordire in Italia per fare da support act per “Slowhand” Eric Clapton.
 
 
6 giugno  | Assago (MILANO) | MEDIOLANUMFORUM
8 giugno  | BOLOGNA  | UNIPOLARENA
 
 
Inizialmente distintosi come un vero fuoriclasse tra i beatmaker, ad oggi Tom Misch è già un musicista dal sound inconfondibile e di grande fama mondiale: la sua capacità di fondere generi e ispirazioni diverse mantenendo il suo stile è la grande peculiarità del giovane britannico, unita a delle doti chitarristiche e di scrittura innate.
Il suo album d’esordio del 2018 Geography, arrivato dopo due ep usciti nei quattro anni precedenti, è un perfetto mix di r&b, jazz e funk condito da collaborazioni notevoli quali le barre di mostri sacri dell’hip hop (De La Soul, in It Runs Through Me) e di due nuove promesse dell’r&b come Loyle Carner e GoldLink, rispettivamente in Water Baby e Lost In Paris.
Durante lo scorso anno Tom Misch è inoltre comparso in featuring importanti, come con Michael Kiwanuka (nel brano Money), FKJ e Jordan Rakei.
 

The Clip of the Week

Rufus Wainwright - Trouble In Paradise
Nuovo video per Rufus Wainwright che per la prima volta si trova a lavorare con il nuovo produttore Mitchell Froom sulla nuova etichetta discografica BMG.
R.E.M. - What's The Frequency, Kenneth (Remix)
La versione remix di "What's The Frequency, Kenneth" contenuta in "Monster 25th Anniversary Edition", lo speciale cofanetto uscito il 1° novembre per celebrare i 25 anni dalla
Mumford & Sons - Blind Leading The Blind
Un nuovo brano per i Mumford & Sons. Il pezzo si intitola "Blind Leading The Blind" ed è il primo inedito dopo quelli contenuti in "Delta", album del 2018.
Tamino - Indigo Night
A un anno di distanza dall'acclamatissimo debutto, Tamino ha pubblicato la versione deluxe di "Amir": l'album include nuove versioni di alcuni dei brani originali feat.
Marillion - Estonia
Nuovo album e live in Italia dei Marillion per i quarant'anni della band. Qui ci guardiamo il video di "Estonia" nella versione contenuta in "With Friends From The Orchestra"
Cream - "I'm So Glad" dalla reunion live del 2005 (in ricordo di Ginger Baker)
Ci ha lasciato all'età di 80 anni Ginger Baker, grande batterista ricordato anche per aver dato vita insieme a Jack Bruce e ad Eric Clapton ai Cream.
Beatles - Here Comes The Sun (per la prima volta in video dopo 50 anni)
"Here Comes The Sun" è il singolo scelto per l'edizione celebrativa dei 50 anni di Abbey Road.
Happy birthday Bruce Springsteen
Tanti auguri di Bruce Springsteen che compie 70 anni con l'ultimo brano pubblicato sul canale YouTube ufficiale del Boss: una versione live del celebre "Thunder Road", pezzo di apertura
Iggy Pop - James Bond
Iggy Pop ospite qualche sera fa al Tonight Show di Jimmy Fallon ha eseguito dal vivo "James Bond". Il brano fa parte di "Free", album di inediti pubblicato lo scorso 6 settembre.
Jeff Buckley - Lover, You Should’ve Come Over
Una versione live del 1994 mai pubblicata prima di "Lover, You Should’ve Come Over" di Jeff Buckley per celebrare i 25 anni di "Grace"
Bob Dylan - Subterranean Homesick Blues
Lo storico video del 1965 diretto dal regista D. A. Pennebaker, recentemente scomparso
Amy Winehouse - Love is a Losing Game
Il 23 luglio del 2011 il mondo della musica piangeva una delle sue stelle più splendenti, Amy Winehouse. Eccola in una delle sue canzoni più intense, Love is a Losing Game.

Pagine