Intervista a Julitha Ryan - The Winter Journey

"The Winter Journey" è il nuovo disco di Julitha Ryan. La cantautrice australiana ci ha parlato del suo nuovo lavoro, di quello che chiama "Milano Grooves" e di tanto altro ancora nella nostra intervista
di Leonardo Follieri
Lunedì, 27 Marzo, 2017
 
Ha concluso da poco il suo tour in Italia. Lei è Julitha Ryan, cantautrice australiana che ha da poco pubblicato il suo secondo album The Winter Journey.

«Un album – come dice lei – ispirato dall’impotenza e dalla tristezza del post-romanticismo nel nostro presente distopico».
 
«È una tristezza personale, – spiega Julitha Ryan nell’intervista – ma il mondo è pieno di problemi e di tristezza. Infatti vorrei dire due parole: Donald Trump. Penso che questo spieghi molto, io sono molto preoccupata della direzione in cui stiamo andando e in cui sta andando la razza umana [...]».
La cantautrice racconta poi di aver perso i genitori, della solitudine di alcuni momenti e del fatto che nell’album sono presenti tutte queste situazioni personali e non.
 
La cantautrice è venuta in Italia per la prima volta nel 2014 e l’anno successivo ha conosciuto Giovanni Calella (Adam Carpet, Georgeanna Kalweit and the Spokes, Alessandro Grazian) tramite Pier Adduce dei Guignol e ha poi registrato il suo nuovo lavoro nel nostro Paese insieme ad altri musicisti italiani. Un album più elettronico e meno acustico rispetto al precedente, grazie allo stesso Giovanni Calella. E questo mood musicale che caratterizza The Winter Journey è stato chiamato da Julitha Ryan Milano Grooves.
 
Già al lavoro con il trio strumentale Silver Ray e con la versione australiana dei Fatalists di Hugo Race, la cantautrice spiega a fine intervista che ha presentato il suo nuovo album a Melbourne e sul palco con lei c’era alla chitarra un amico di vecchia data, Mick Harvey, reduce la settimana prima dall’ultimo live del tour con PJ Harvey a Tokyo.
 
Alla prossima (magari presto e di nuovo nel nostro Paese)...
 

Incontri Ravvicinati

No Pasta No Show - Intervista a Claudio Trotta
No Pasta No Show - Intervista a Claudio Trotta
"No Pasta No Show" è il titolo dell'autobiografia di Claudio Trotta, pubblicata da Mondadori Electa, e che tra ottobre e gennaio sarà presentata in tutta Italia.
Intervista a unòrsominòre.
Intervista a unòrsominòre.
Un album dal titolo "Una valle che brucia" e poi "Analisi logica ep": due lavori disponibili nello stesso giorno e senza preavviso per il cantautore unòrsominòre.
All'Italia - Intervista a Massimo Priviero
All'Italia - Intervista a Massimo Priviero
"All'Italia" è il nuovo concept album di Massimo Priviero che così racconta in musica l'attualità del nostro Paese.
Intervista ad Alessio Lega - Mare Nero
Intervista ad Alessio Lega - Mare Nero
Alessio Lega, ospite negli studi di Jam TV, ci ha parlato del suo nuovo album "Mare Nero"... e non solo
Intervista a Guy Davis
Intervista a Guy Davis
Come ha conosciuto Fabrizio Poggi (con il quale ha pubblicato il suo nuovo album "Sonny & Brownie's Last Train"), com'è nata la sua passione per il blues e come ha abbinato la
Intervista a Bea Sunjust
Intervista a Bea Sanjust
La cantautrice romana negli studi di Jam TV per parlarci del suo primo album, "Larosa", pubblicato nel 2016, a cui hanno collaborato molti musicisti incontrati tra Roma e Brighton, le due ci
Intervista a Amy McDonald
Intervista a Amy McDonald
A febbraio di quest'anno la cantautrice scozzese ha pubblicato il suo ultimo lavoro in studio, "Under Stars".
Intervista a Simona Molinari
Intervista a Simona Molinari
Simona Molinari è salita sul palco del prestigioso Blue Note di Milano con uno spettacolo di musica e parole dedicato alla First Lady Of Song, Ella Fitzgerald
Intervista a Robin Pecknold, voce dei Fleet Foxes
Intervista a Robin Pecknold, voce dei Fleet Foxes
Si intitola Crack-Up ed è il nuovo disco della band indie-folk di Seattle, i Fleet Foxes. Abbiamo incontrato la voce della band, Robin Pecknold
Intervista a Sam And The Black Seas - Silver
Intervista a Sam And The Black Seas - Silver
Il loro album di debutto si intitola "Silver" ed è stato pubblicato dall'etichetta londinese Atomic Fat. Loro sono Sam And The Black Seas
Long List of Priors - Intervista a Kenny White
Long List of Priors - Intervista a Kenny White
Il compositore newyorkese ci parla del suo nuovo album "Long List of Priors"
Magarìa - Intervista a Il Santo
Magarìa - Intervista a Il Santo
Perché "Il Santo"?

Pagine