John Fogerty - Weeping In The Promised Land

John Fogerty ha pubblicato un nuovo brano sui tristi eventi dell’anno appena conclusosi (e su quelli dell'anno appena cominciato)
Giovedì, 7 Gennaio, 2021
 
Weeping In The Promised Land
è il nuovo singolo di John Fogerty che anticipa l’uscita di un nuovo album al quale l’ex leader dei Creedence Clearwater Revival sta tuttora lavorando. Il brano si riferisce ai tristi fatti dell’anno appena conclusosi: “Ho dato uno sguardo a ciò che è stato il 2020 e ho cercato di far emergere i miei sentimenti su clima politico, Black Lives Matter, il Covid e su tutto quanto accaduto quest’anno – ha dichiarato Fogerty. – Gli amici muoiono, noi siamo bloccati a casa, siamo davvero in lacrime nella terra promessa”.
 
 

 
In Weeping In The Promised Land non mancano i riferimenti a Trump, citato per i suoi attacchi a Fauci, l’immunologo a capo della task-force anti-Covid americana. In un’intervista concessa all’edizione americana di Rolling Stone, Fogerty ha inoltre affermato a proposito dell’ormai ex Presidente degli Stati Uniti: “Quando l’ho chiusa, alla fine di novembre, mi sono detto: succederanno ancora delle cose. Sapevo che il lupo non avrebbe perso il vizio. Dio solo sa come potrebbe peggiorare la situazione. L’unica cosa che vuole è mantenere il potere, ma già lo sapevamo. Continuo a chiedermi se il 20 gennaio sarà seduto vicino a Joe Biden. Anche se dovesse capire di essere stato sconfitto, dubito si presenterà”.
L’intervista era stata concessa prima dell’insurrezione della giornata di ieri, 6 gennaio, da parte dei manifestanti pro Trump a Capitol Hill: dalle cronache di queste ultime ore sappiamo infatti che il Congresso degli Stati Uniti avrebbe dovuto ratificare l’elezione di Joe Biden a nuovo Presidente; l’atto puramente formale è avvenuto, però, solo nella giornata di oggi, dopo che un gruppo di sostenitori trumpiani, incitati dallo stesso Presidente uscente, ha fatto irruzione all’interno del palazzo, generando caos e interrompendo i lavori. Subito dopo gli eventi di ieri, il vicepresidente Mike Pence, i deputati e i senatori sono stati portati in salvo, in seguito diverse persone sono state arrestate e purtroppo 4 persone sono morte e 13 risultano ferite. Gli account social di Trump sono stati bloccati.
Tornando a Fogerty, non è la prima volta che "ha da ridire" sull'ex Presidente: lui infatti, come molte altre star della musica, aveva diffidato Trump con tanto di lettera formale ad utilizzare i suoi brani, in particolare il suo Fortunate Son, per i comizi durante la campagna elettorale, ma la richiesta è stata ignorata.
 
L’ultima uscita dell’ex leader dei Creedence Clearwater Revival è Fogerty’s Factory, cd pubblicato il 20 novembre 2020. Mentre era insieme e in quarantena, la famiglia Fogerty, John e i suoi figli Shane, Tyler (Hearty Har) e la figlia Kelsy, si è riunita nel suo studio casalingo per suonare insieme. Volendo condividere questa esperienza con i loro fan, ogni venerdì hanno pubblicato un nuovo video nell'ambito di una serie speciale su YouTube, che i fan adoravano e aspettavano con ansia ogni settimana per ascoltare I classici di John in questa nuova versione.
Questi video hanno raccolto milioni di visualizzazioni, hanno attirato l'attenzione di Tiny Desk di NPR e The Late Show with Stephen Colbert e su di essi è stato realizzato addirittura uno speciale radiofonico di un'ora su SiriusXM, The Fogerty Rockin' Family Hour, dove John ha parlato insieme ai suoi figli, Shane e Tyler, di musica e della vita. In ogni video prodotto, la Famiglia Fogerty ha cantato e suonato una canzone diversa dal repertorio iconico di John. La famiglia si è persino riunita in un Dodger Stadium vuoto per girare Centerfield il giorno del 75° compleanno di John, il 28 maggio. L'audio di queste session è stato originariamente pubblicato in formato digitale come ep quel giorno. Ma la famiglia non si è fermata qui, aggiungendo alla raccolta nove nuovi brani che sono stati masterizzati da Bob Ludwig ai Gateway e assemblati insieme per formare un album completo.
 

The Clip of the Week

La reunion dei Nirvana (con Beck e St. Vincent)
La reunion dei Nirvana superstiti (Dave Grohl, Krist Novoselic e Pat Smear) all'Hollywood Palladium di Los Angeles per un evento di beneficenza sul palco insieme a Beck, St.
Michael Stipe – “Drive To The Ocean”: nuovo singolo con videoclip per i 60 anni
L’ex frontman dei R.E.M. compie 60 anni e per l’occasione pubblica il nuovo singolo “Drive To The Ocean”
Ozzy Osbourne - Under the Graveyard
"Under The Graveyard" è il nuovo video di Ozzy Osbourne che anticipa il suo nuovo album in uscita nel 2020
La reunion degli Eurythmics per una sera al Beacon Theatre di New York
Annie Lennox e Dave Stewart soltanto per una sera di nuovo insieme sul palco in occasione del concerto a scopo benefico organizzato da Sting e sua moglie Trudie Styler in favore della Rainforest Found
Pearl Jam - Immortality (dal Bridge School Benefit del '94 per i 25 anni di Vitalogy)
Il 6 dicembre 1994 usciva "Vitalogy", terzo album dei Pearl Jam. E noi ci riascoltiamo una particolare versione in chiave acustica di "Immortality"
David Byrne - Road To Nowhere
David Byrne è stato ospite al Tonight Show di Jimmy Fallon e si è esibito insieme al cast del musical "David Byrne's American Utopia", in scena in questo periodo all'Hudson Theatre
Wilco - Before Us (Ode to Joy session)
Girato in studio a Chicago durante le registrazioni del loro nuovo album "Ode To Joy", ecco "Before Us", nuovo video dei Wilco diretto dal regista Zoran Orlic
DeWolff - Blood Meridian I
"Blood Meridian I" è uno dei brani che sarà contenuto nel nuovo album del gruppo rock blues psichedelico olandese in uscita a gennaio 2020.
Rufus Wainwright - Trouble In Paradise
Nuovo video per Rufus Wainwright che per la prima volta si trova a lavorare con il nuovo produttore Mitchell Froom sulla nuova etichetta discografica BMG.
R.E.M. - What's The Frequency, Kenneth (Remix)
La versione remix di "What's The Frequency, Kenneth" contenuta in "Monster 25th Anniversary Edition", lo speciale cofanetto uscito il 1° novembre per celebrare i 25 anni dalla
Mumford & Sons - Blind Leading The Blind
Un nuovo brano per i Mumford & Sons. Il pezzo si intitola "Blind Leading The Blind" ed è il primo inedito dopo quelli contenuti in "Delta", album del 2018.
Tamino - Indigo Night
A un anno di distanza dall'acclamatissimo debutto, Tamino ha pubblicato la versione deluxe di "Amir": l'album include nuove versioni di alcuni dei brani originali feat.

Pagine