Led Zeppelin al Vigorelli di Milano - Unico live del gruppo in Italia iniziato male e finito peggio

"La notte del Vigorelli - 50 anni fa il primo e ultimo concerto dei Led Zeppelin in Italia, iniziato male e finito peggio"
Martedì, 28 Settembre, 2021
 
Gli allievi del Master in Giornalismo e Critica Musicale del CPM Music Institute presentano:
La notte del Vigorelli - 50 anni fa il primo e ultimo concerto dei Led Zeppelin in Italia, iniziato male e finito peggio
 
Era il 5 luglio 1971. Una tiepida Milano si svegliava in una data storica per il mondo della musica: i Led Zeppelin si esibivano per la prima e unica volta in Italia al Velodromo Vigorelli. A loro spettava il compito di chiudere la tappa meneghina del Cantagiro, celebre manifestazione canora itinerante che portava i big della canzone italiana in giro per lo Stivale.
 
Il concerto dei Led Zeppelin durò però appena 20 minuti e passò alla storia per gli scontri tra forze dell'ordine, autoriduttori (coloro che si opponevano al pagamento del biglietto) e alcuni movimenti politici.
I resoconti somigliavano a un bollettino di guerra: 34 feriti (un carabiniere perse un occhio), circa 50 fermi, 16 arresti, auto sfasciate, semafori abbattuti, vandalica devastazione del Velodromo Vigorelli. Era questo il bilancio all'indomani del tumultuoso concerto.
 
 
La notte del Vigorelli - 50 anni fa il primo e ultimo concerto dei Led Zeppelin in Italia, iniziato male e finito peggio è un programma ideato, scritto, speakerato e musicato dagli studenti del Master in Giornalismo e Critica Musicale del CPM Music Institute:
 
Elisabetta Puccio – narratrice
Federico Arduini – consulente musicale e montaggio
Raffaele Modica – Responsabile delle interviste
Beniamino Strani – Autore dei testi
Federico Tognoli – Responsabile delle ricerche storiche
 
Con i contributi di (in ordine di apparizione): Mario Luzzatto Fegiz, Riccardo Bertoncelli, Pino Scotto e Giovanni Rossi
 
 

  

 

Jam Radio

Led Zeppelin al Vigorelli di Milano - Unico live del gruppo in Italia iniziato male e finito peggio
"La notte del Vigorelli - 50 anni fa il primo e ultimo concerto dei Led Zeppelin in Italia, iniziato male e finito peggio"
Songcatcher
"Songcatcher – Alla ricerca della canzone perduta", un lungo viaggio condotto da Ezio Guaitamacchi attraverso storie, curiosità e riflessioni legate a canzoni meno note, meno celebrate o...
A SONG A DAY KEEPS THE VIRUS AWAY
Ezio Guaitamacchi & Jam TV presentano A SONG A DAY KEEPS THE VIRUS AWAY - Pensieri, parole e riflessioni per attenuare l'ansia e (ri)scoprire le canzoni che ci hanno cambiato la vita
Il 2019 (in breve)
Un anno di grandi ritorni pensando a Bruce Springsteen, Iggy Pop, Who, Nick Cave, Neil Young e Santana e non solo...
Jam Radio #3 - 2019 - Il ritorno dei Brian Jonestown Massacre
"Cannot Be Saved" è il primo singolo del nuovo album dei Brian Jonestown Massacre.
Jam Radio #2 - 2019 - Da Springsteen On Broadway al ritorno di Van Morrison e non solo
Se ne è parlato tanto e si continua a farlo e allora parliamo anche noi di "Springsteen On Broadway", spettacolo di parole e musica che Bruce Springsteen ha portato al Walter Kerr Theatre di
Jam Radio #1 - 2019 - Greta Van Fleet, When The Curtain Falls
Il giovane gruppo originario del Michigan dal sound tipicamente zeppeliniano è il protagonista di questa nuova puntata di Jam Radio
Jam Radio #8 - Deaf Havana - Sing
La band di oggi viene dal Norfolk, in Inghilterra: i Deaf Havana e la loro "Sing" per questa nuova puntata di Jam Radio
Jam Radio #7: Nothing But Thieves - Amsterdam
Il gruppo inglese protagonista della nuova puntata di Jam Radio
Jam Radio #6: Wolf Alice - Bros
Wolf Alice e la loro "Bros" sono protagonisti della sesta puntata di Jam Radio
Jam Radio #5: Weezer - Thank God For Girls
Weezer su Jam Radio e poi una playlist con Jimmy Eat World, OK Go e tanti altri in questa nuova puntata
Jam Radio #4: The National - Fake Empire
Poco più di dieci anni fa i The National pubblicavano "Boxer" e la traccia d'apertura era "Fake Empire".

Pagine