Nutbush City Limits - Tina Turner e il suo brano autobiografico di successo (con e senza Ike)

Tina Turner scrive un brano su Nutbush, villaggio in cui è nata nel Tennessee, una comunità talmente piccola da non essere riconosciuta come comune: Nutbush non ha quindi "city limits" e cioè confini cittadini
Martedì, 9 Marzo, 2021
 
Il suo vero nome è Anna Mae Bullock, nata nel villaggio di Nutbush, Tennessee, nel novembre del 1939. Quando ha 16 anni si trasferisce con la madre a St. Louis e qui conosce Ike Turner, musicista prodigioso, che intuisce immediatamente il talento innato di quella ragazzina. Insieme danno vita a un sodalizio artistico e sentimentale che non ha eguali nella storia della black music. Anna Mae diventa Tina, Tina Turner, vocalist sublime e performer ineguagliabile capace di ridare nuova vita a vecchi e nuovi classici come "Proud Mary" e "Honky Tonk Women". Ike compone, arrangia e produce, ma Tina, nel 1973, scrive una canzone autobiografica altamente significativa che diventerà un cavallo di battaglia del duo e un evergreen del suo repertorio da solista una volta che la Turner scioglierà la liaison professionale e umana con Ike. Il pezzo si intitola Nutbush City Limits ed è dedicato proprio al paesello natio. Ironia della sorte, Nutbush è una comunità talmente piccola da non essere riconosciuta come comune e quindi non ha “city limits” e cioè confini cittadini. Poco importa: il brano è un’esplosione di energia, un formidabile mix di R&B e rock 'n' roll.
 
 

 

Jam Balaya

Work - Lou Reed e John Cale di nuovo insieme per omaggiare il Maestro Andy Warhol dopo la sua morte
Durante i funerali di Andy Warhol, Lou Reed e John Cale iniziano a parlarsi dopo anni di polemico silenzio...
Bird On The Wire - Leonard Cohen e Marianne Ihlen sull'isola greca di Idra
"Guarda Leonard... somiglia a una nota musicale, potresti scrivere una canzone..."
Moon Over Bourbon Street - Sting, il Quartiere Francese di New Orleans... e un libro
Sting passeggia per le viuzze del Quartiere Francese di New Orleans e crede di essere inseguito da qualcuno... o è soltanto una suggestione?
The Only Living Boy In New York - Simon & Garfunkel (insieme nella musica, ma non in un film)...
Quando Art Garfunkel viene scritturato per "Comma 22", sembrava che anche Paul Simon dovesse avere una parte all'interno del film di guerra... e invece...
Rosie - Un Jackson Browne da censura?
Se la ragazza è fuggita con il batterista, chi è quella Rosie che dà il titolo alla canzone di Jackson Browne?
Sanctuary - Gli Iron Maiden, la loro mascotte Eddie... e Margaret Thatcher
Una copertina oltraggiosa per "Sanctuary", secondo singolo dell'album di debutto degli Iron Maiden
Bad To The Bone - George Thorogood e il suo blues da "cattivo fino al midollo"
"Bad To The Bone", "Cattivo fino al midollo", sembra fatto su misura per la grinta e l'arroganza di George Thorogood.
Highway Star - I Deep Purple e il loro brano nato sul bus che li stava portando a Portsmouth
Nasce proprio in quel tragitto uno dei brani destinati a segnare la carriera del quintetto di Ritchie Blackmore e Ian Gillan...
Nutbush City Limits - Tina Turner e il suo brano autobiografico di successo (con e senza Ike)
Tina Turner scrive un brano su Nutbush, villaggio in cui è nata nel Tennessee, una comunità talmente piccola da non essere riconosciuta come comune: Nutbush non ha quindi "city limits" e cio
La Grange - La storia di uno dei brani più trascinanti degli ZZ Top
Un famoso bordello in una piccola cittadina del Texas, John Lee Hooker... e gli ZZ Top: "La Grange"
At The Hop - Danny & The Juniors dedicano una canzone alle feste danzanti nei licei americani
Nel 1957, due autori/produttori di Filadelfia scrivono una canzone ispirata ai diversi, fantasiosi tipi di ballo che i giovani di quegli anni si inventavano per scatenarsi su brani di rock ‘n’ roll...
The Pusher - Non solo "Born To Be Wild" per gli Steppenwolf nella colonna sonora di "Easy Rider"
John Kay degli Steppenwolf, è a Los Angeles a un concerto di Hoyt Axtorn, cantautore dell'Oklahoma...

Pagine