Paradise City - Riff di Slash e testo (in versione edulcorata) di Axl per i Guns N' Roses

Sul retro di un van mezzo scassato, dopo un concerto a San Francisco, il chitarrista dei Guns N' Roses Slash strimpella su una sei corde acustica il riff che apre un pezzo destinato a diventare un classico del rock
Giovedì, 17 Settembre, 2020
 
Anno 1985. L'avevano chiamato "Hell Tour", il tour infernale. I Guns N' Roses stavano su due minibus per andare dalla loro Los Angeles sino a Sacramento per raggiungere quindi Seattle, città natale di Duff McKagan, bassista del gruppo. Poi, uno dei van si era rotto e i ragazzi erano stati costretti a pigiarsi tutti insieme. Eppure, proprio sul retro di quel van mezzo scassato, dopo un concerto a San Francisco, il chitarrista della band Slash strimpella su una sei corde acustica il riff che apre un pezzo destinato a diventare un classico del rock. Subito gli altri gli vanno dietro e quando Slash comincia a canticchiare "Take me down to the Paradise City" il cantante Axl, forse ricordando le sue origini del Midwest, gli risponde "where the grass is green and the girls are pretty" ("dove l'erba è verde e le ragazze sono belle"). A Slash non piace: preferirebbe piuttosto "where the girls are fat and they got big titties" ("dove le ragazze sono grasse e hanno grandi tette")... ma poi accetta la versione edulcorata dell’amico.
Intanto, la band comincia a farsi un nome nella scena losangelina e nel marzo del 1986 firma un contratto discografico con la Geffen.
Paradise City, insieme a Welcome To The Jungle e a Sweet Child O'Mine si afferma come uno dei brani principali dell'album di debutto, Appetite For Destruction, pubblicato nel febbraio del 1987.
Il video, ripreso dal vivo nel tour che la band fa in apertura degli Aerosmith e in una tappa del Monster of Rock a Donington (di fronte a quasi 100mila spettatori) diventa uno dei più amati dai telespettatori di MTV. E Paradise City, il brano ancora oggi preferito da Slash nel repertorio dei Guns N’ Roses, da quel momento in poi sarà destinato a chiudere tutti i loro concerti.
 

Jam Balaya

Southern Cross - Un lungo viaggio in mare nell'emisfero australe per Stephen Stills
Nel 1979 le cose non vanno bene per Stephen Stills e allora, per lenire le pene fisiche e psicologiche, s’imbarca in un lungo viaggio in mare nell'emisfero australe
Mellow Yellow - "Banane psichedeliche": da Country Joe and the Fish a Donovan
Un singolare esperimento con le "banane psichedeliche" da parte di Country Joe and the Fish farà esplodere una nuova mania hippie... e ispirerà Donovan per la sua "Mellow Yellow"
One Of Us - "E se Dio fosse uno di noi?" canta Joan Osborne...
Joan Osborne porta al successo "One Of Us", un brano scritto da Eric Bazilian degli Hooters... "E se Dio fosse uno di noi?"
Goodbye Earl - Una "murder ballad" in chiave moderna per le Dixie Chicks
È il 1999 e le Dixie Chicks sono sul tetto del mondo.
Polly - Kurt Cobain e la sua famosa ballata acustica scritta per i Nirvana
Un grave episodio di violenza e di stupro nei confronti di una minorenne ispira Kurt Cobain nella scrittura di "Polly", famosa ballata acustica contenuta in "Nevermind" dei Nirvana
Ruby Tuesday - Keith Richards dedica un brano romantico alla sua fidanzata Linda Keith
A metà anni ’60 Linda Keith è la fidanzata di Keith Richards e proprio il chitarrista dei Rolling Stones le dedica un brano romantico, "Ruby Tuesday"
All Right Now – I Free e la svolta della loro carriera sul palco del Festival dell'Isola di Wight
31 agosto 1970: i Free stanno eseguendo "All Right Now", il brano che rappresenterà la svolta della loro carriera, sul palco del Festival dell'Isola di Wight
What I Am – La canzone giusta per Edie Brickell (che farà innamorare letteralmente anche Paul Simon)
"What I Am" è un brano di successo di Edie Brickell & New Bohemians che la band folk-rock presenta anche al Saturday Night Live la stessa sera in cui è ospite Paul Simon...
Walking In Memphis – Marc Cohn alla ricerca del "fantasma di Elvis"
Il successo di Marc Cohn con "Walking In Memphis", canzone al 100% autobiografica in cui racconta la sua esperienza di ragazzino innamorato della musica e del suo viaggio quasi spirituale ne
Mighty Quinn – I Manfred Mann portano al successo un brano scritto da Bob Dylan
I Manfred Mann riarrangiano in chiave beat e con un titolo leggermente diverso un brano scritto da Bob Dylan... e "Mighty Quinn" diventa un successo
Chuck E.'s In Love – Chuck E. Weiss si era innamorato... di Rickie Lee Jones?
"Chuck E. si è innamorato…" dice Tom Waits a Rickie Lee Jones... ma di chi?
If I Had A Boat – Lyle Lovett, una barca, l'amore per i cavalli... e Julia Roberts
"Se avessi avuto una barca ci sarei salito a bordo in sella al mio cavallo e insieme avremmo attraversato l'oceano" canta Lyle Lovett in "If I Had A Boat".

Pagine