Paul McCartney per le strade di Liverpool

Paul McCartney torna nella sua città insieme a James Corden che lo coinvolge in un "Carpool Karaoke" divertente ed emozionante con tanto di concerto finale in un pub. Sir Paul pubblicherà inoltre un nuovo album di inediti il prossimo 7 settembre dal titolo "Egypt Station"
Lunedì, 25 Giugno, 2018
 
Un James Corden visibilmente emozionato che ogni tanto piange e si commuove. Non capita tutti i giorni di accompagnare Paul McCartney in macchina per le strade di Liverpool. E' accaduto nella sezione Carpool Karaoke del suo The Late Show with James Corden. L’episodio è stato trasmesso lo scorso 21 giugno negli Stati Uniti dalla CBS.
Sull’autovettura Corden e Sir Paul intonano grandi successi dei Beatles come Drive My Car, Penny Lane (con tappa annessa presso la celebre strada e dal barbiere) e Let It Be. Poi McCartney torna nella casa dei suoi genitori e racconta di quando scrisse She Loves You; subito dopo fece ascoltare il brano al padre, il quale gli suggerì di sostituire “yeah, yeah, yeah” a fine ritornello con “yes, yes, yes” per non sembrare troppo “americano” nell’interpretazione… e sappiamo bene che Sir Paul ha fatto bene a non seguire quel consiglio.
Il gran finale è in un pub dove McCartney suona a sorpresa alcuni brani insieme al suo gruppo con una conclusiva Hey Jude sempre emozionante.
 
L’ex Beatles pubblicherà inoltre il prossimo 7 settembre Egypt Station, nuovo album di inediti del quale si possono già ascoltare I Don't Know e Come On To Me.
 

 
Il lavoro prende il nome da uno dei quadri realizzati dallo stesso Paul McCartney, che a proposito del titolo dice: "Mi piacevano le parole Egypt Station. L’album parte dalla stazione della prima canzone e successivamente ogni canzone è una stazione diversa. Ogni brano è costruito intorno a questo concetto. Lo considero come una location da sogno dalla quale si diffonde la musica".
 

The Clip of the Week

"That's Life" - Willie Nelson omaggia (di nuovo) Frank Sinatra
Nuovo singolo e video per Willie Nelson che anticipa il suo nuovo album dedicato a Frank Sinatra
Jimbo Mathus & Andrew Bird - Sweet Oblivion (Live)
(Foto anteprima di Reuben Cox) Uscirà a marzo un nuovo album a nome dei due artisti che hanno suonato insieme negli Squirrel Nut Zippers.
50 anni fa usciva "Pearl", disco postumo di Janis Joplin
Era l’11 gennaio 1971 quando veniva pubblicato "Pearl", disco postumo di Janis Joplin... che non sarà celebrato solo con una riedizione speciale
Joan Baez compie 80 anni
Un evento in live streaming, una mostra con alcuni suoi ritratti e ancora tanto attivismo politico per Joan Baez arrivata all’importante traguardo degli 80 anni
David Bowie - "Five years, that's all we've got..."
Due cover "inedite", un concerto tributo con tanti ospiti prestigiosi e "Lazarus" in streaming, il nuovo documentario "David Bowie - London Boy" e un account TikTok uffic
John Fogerty - Weeping In The Promised Land
John Fogerty ha pubblicato un nuovo brano sui tristi eventi dell’anno appena conclusosi (e su quelli dell'anno appena cominciato)
2020 - Un anno in musica
35 brani: ogni brano fa parte di un album uscito nel 2020 che vi consigliamo di ascoltare, se ancora non l'avete fatto durante quest'anno che sta per terminare.
"The Beatles: Get Back" - Le prime immagini in anteprima del documentario
Pubblicati cinque minuti di anteprima del documentario diretto da Peter Jackson, "The Beatles: Get Back"
Paul McCartney - Find My Way
(Foto anteprima di Mary McCartney) Nuovo video per Paul McCartney nel giorno d'uscita del suo nuovo album "McCartney III".
Auguri di buon Natale con una cover a tema natalizio di Bob Dylan
“Must Be Santa” nella versione di Bob Dylan per augurarvi buon Natale
Bruce Springsteen con la E Street Band al Saturday Night Live
Bruce Springsteen è tornato a suonare pubblicamente con la E Street Band a quattro anni di distanza dall'ultima volta.
Clash - Online il nuovo videoclip di "The Magnificent Seven"
Nuovo video di "The Magnificent Seven" diretto da Don Letts, che rende così disponibili le immagini inedite di performance e momenti del soggiorno dei Clash a New York negli anni '80

Pagine