Supersonic - La storia del primo singolo degli Oasis

19 dicembre 1993: nello studio Pink Museum di Liverpool una giovane rock band di Manchester capitanata da due fratelli sta per registrare il suo primo singolo, ma nell'attesa uno dei due inizia a improvvisare qualcosa con la sua chitarra...
Martedì, 15 Dicembre, 2020
 
 

 
19 dicembre 1993: nello studio Pink Museum di Liverpool c’è una giovane rock band di Manchester capitanata da due fratelli. Sono lì per registrare il loro primo singolo e, nell’attesa, uno dei due fratelli, il chitarrista Noel Gallagher, inizia a improvvisare sulla sei corde spalleggiato da basso e batteria. Poi, iniziano le recording session, ma il brano in questione, Bring It On Down, non viene come i ragazzi avrebbero voluto. Dopo diversi tentativi arriva ora di cena e la band ordina qualcosa da mangiare a un take away cinese nei pressi dello studio.
Ma, mentre gli altri gustano la loro cena, Noel Gallagher inizia a sviluppare quella melodia che stava improvvisando prima di cominciare a registrare. Ne nasce un brano vero e proprio che entusiasma tutti, tanto che la band si butta a capofitto e in una decina di ore registra la traccia definitiva.
Pochi mesi dopo, nell'aprile del 1994, quella canzone, Supersonic, diventa il primo singolo degli Oasis anticipando l'uscita di Definitely Maybe, l'album di debutto del gruppo di Manchester.
Nonostante non balzi al numero uno in classifica, Supersonic è anche il primo pezzo degli Oasis a sfondare negli Stati Uniti.

 

Jam Balaya

One Of Us - "E se Dio fosse uno di noi?" canta Joan Osborne...
Joan Osborne porta al successo "One Of Us", un brano scritto da Eric Bazilian degli Hooters... "E se Dio fosse uno di noi?"
Goodbye Earl - Una "murder ballad" in chiave moderna per le Dixie Chicks
È il 1999 e le Dixie Chicks sono sul tetto del mondo.
Polly - Kurt Cobain e la sua famosa ballata acustica scritta per i Nirvana
Un grave episodio di violenza e di stupro nei confronti di una minorenne ispira Kurt Cobain nella scrittura di "Polly", famosa ballata acustica contenuta in "Nevermind" dei Nirvana
Ruby Tuesday - Keith Richards dedica un brano romantico alla sua fidanzata Linda Keith
A metà anni ’60 Linda Keith è la fidanzata di Keith Richards e proprio il chitarrista dei Rolling Stones le dedica un brano romantico, "Ruby Tuesday"
All Right Now – I Free e la svolta della loro carriera sul palco del Festival dell'Isola di Wight
31 agosto 1970: i Free stanno eseguendo "All Right Now", il brano che rappresenterà la svolta della loro carriera, sul palco del Festival dell'Isola di Wight
What I Am – La canzone giusta per Edie Brickell (che farà innamorare letteralmente anche Paul Simon)
"What I Am" è un brano di successo di Edie Brickell & New Bohemians che la band folk-rock presenta anche al Saturday Night Live la stessa sera in cui è ospite Paul Simon...
Walking In Memphis – Marc Cohn alla ricerca del "fantasma di Elvis"
Il successo di Marc Cohn con "Walking In Memphis", canzone al 100% autobiografica in cui racconta la sua esperienza di ragazzino innamorato della musica e del suo viaggio quasi spirituale ne
Mighty Quinn – I Manfred Mann portano al successo un brano scritto da Bob Dylan
I Manfred Mann riarrangiano in chiave beat e con un titolo leggermente diverso un brano scritto da Bob Dylan... e "Mighty Quinn" diventa un successo
Chuck E.'s In Love – Chuck E. Weiss si era innamorato... di Rickie Lee Jones?
"Chuck E. si è innamorato…" dice Tom Waits a Rickie Lee Jones... ma di chi?
If I Had A Boat – Lyle Lovett, una barca, l'amore per i cavalli... e Julia Roberts
"Se avessi avuto una barca ci sarei salito a bordo in sella al mio cavallo e insieme avremmo attraversato l'oceano" canta Lyle Lovett in "If I Had A Boat".
Under African Skies – Paul Simon scopre la musica del Sudafrica e nasce "Graceland"
Nel 1984 Paul Simon scopre la musica del Sudafrica. Affascinato dai nuovi suoni e da quei ritmi sincopati s’imbarca in un progetto ambizioso e due anni dopo pubblica "Graceland"
House at Pooh Corner – Kenny Loggins, Jim Messina... e Winnie the Pooh
Le avventure del celebre orsetto Winnie the Pooh diventano fonte d'ispirazione per un brano di Kenny Loggins, che canterà poi insieme a Jim Messina

Pagine