Under African Skies – Paul Simon scopre la musica del Sudafrica e nasce "Graceland"

Nel 1984 Paul Simon scopre la musica del Sudafrica. Affascinato dai nuovi suoni e da quei ritmi sincopati s’imbarca in un progetto ambizioso e due anni dopo pubblica "Graceland"
Mercoledì, 24 Giugno, 2020
 
Folgorato dall'ascolto di un’audiocassetta fattagli avere da un amico, nel 1984, Paul Simon scopre la musica del Sudafrica. Affascinato dai nuovi suoni e da quei ritmi sincopati s’imbarca in un progetto ambizioso che lo riporterà sulla cresta dell’onda. L’album Graceland, il frutto di quell'idea, esce nell'agosto del 1986 e rappresenta da diversi punti di vista una svolta nella carriera di Paul Simon che da quel momento stacca definitivamente il suo nome da quello di Art Garfunkel. Fondamentale, per il progetto, sarà la collaborazione di Joseph Shabalala, leader del coro zulu Ladysmith Black Mambazo che nel disco darà vita a diversi suggestive duetti.
Shabalala ispira anche Simon nella scrittura di uno dei pezzi più poetici di Graceland. A lui è infatti dedicata Under African Skies, un acquerello sonoro di rara bellezza, che incarna alla perfezione lo spirito multiculturale di quel progetto. Nel disco, Simon duetta con Linda Ronstadt, voce sublime del panorama pop rock americano, cui dedica diversi versi della canzone.
Nel tour mondiale di Graceland, Under African Skies vede Miriam Makeba, “Mama Africa”, al fianco del songwriter newyorkese che continua oggi a riproporre quel brano nei suoi concerti con feeling e gusto afro.

 

Jam Balaya

Beatles: nelle sale "Eight Days A Week" (e intanto sul fronte Rolling Stones)...
Diretto da Ron Howard, è al cinema dal 15 al 21 settembre, ed è volto a celebrare soprattutto l'attività live dei Beatles: è "Eight Days A Week"
Joan Baez - Un'intervista per celebrare 75 anni di una leggenda della musica
Il 27 gennaio Joan Baez ha festeggiato il suo 75° compleanno con un concerto con tanti ospiti prestigiosi presso lo storico Beacon Theatre di New York.
La morte di Rob Wasserman
Ezio Guaitamacchi commenta la morte del celebre contrabbassista Rob Wasserman, non una grande rockstar ma uno che ha suonato con le grandi rockstar...
Marc Cohn: il cantautore si racconta
Sono trascorsi 25 anni da quando Marc Cohn ha pubblicato il suo album d'esordio.
Due mesi senza Prince... ma come è morto davvero l'artista di Minneapolis?
Lo scorso 21 aprile veniva a mancare Prince. Ma quali sono le reali cause della morte dell'artista di Minneapolis? Proviamo a ricostruire i suoi ultimi giorni di vita...
Joan Baez: è uscito "75th Birthday Celebration"
Esce oggi, 10 giugno, "Joan Baez 75th Birthday Celebration".
Paul Simon: è uscito il nuovo album "Stranger To Stranger"
"Stranger To Stranger" è il nuovo album di Paul Simon. Il disco, tra le altre cose, ha a che fare anche con l'Italia...
Bob Dylan compie 75 anni... e continua a fare musica
75 anni per Bob Dylan.
Desert Trip: il festival con le leggende del rock raddoppia... ma i biglietti?
Da tre a sei date di ottobre 2016 per il Desert Trip, il festival all'interno del quale suoneranno Bob Dylan, Rolling Stones, Paul McCartney, Neil Young, Roger Waters e gli Who...
Eric Clapton - Il 20 maggio esce "I Still Do"... ma chi è l'Angelo Mysterioso?
Nuovo album per Eric Clapton dal titolo "I Still Do"... ma chi è l'"Angelo Mysterioso" che ha partecipato alle registrazioni del disco?
Exhibitionism - Una mostra per celebrare i Rolling Stones
Siamo stati alla Saatchi Gallery di Londra a visitare "Exhibitionism", mostra che sarà aperta fino a settembre e che celebra i Rolling Stones.
AC/DC: Axl Rose sostituisce Brian Johnson alla voce
Brian Johnson costretto a lasciare la band e allora il "Rock Or Bust World Tour" prosegue col frontman dei Guns N' Roses

Pagine