Walking In Memphis – Marc Cohn alla ricerca del "fantasma di Elvis"

Il successo di Marc Cohn con "Walking In Memphis", canzone al 100% autobiografica in cui racconta la sua esperienza di ragazzino innamorato della musica e del suo viaggio quasi spirituale nella terra di Elvis Presley...
Venerdì, 3 Luglio, 2020
 
È la primavera del 1985 e Marc Cohn, giovane cantautore di Cleveland in cerca di contratto discografico, decide di fare un viaggio alle radici della musica che ama. Obiettivo: Memphis, Tennessee, la culla del rock passando per la Highway 61, l’autostrada del blues. E proprio transitando dalle parti di Tunica, Mississippi, Cohn nota una insegna: The Hollywood Café. All’interno del locale c’è una anziana pianista/cantante afroamericana, Muriel Anderson, che suona blues e gospel in modo passionale e ispirato. Marc Cohn ne rimane affascinato e instaura con lei un rapporto straordinario, quasi metafisico. Quindi, si reca a Memphis alla ricerca del “fantasma di Elvis”... assiste a un sermone di Al Green, icona della musica soul diventato reverendo, passa dalla storica Beale Street, dagli studi della Sun Records prima di giungere ai cancelli di Graceland, la leggendaria reggia di Re Presley.
Tornato a New York, scrive una canzone al 100% autobiografica intitolata Walking In Memphis in cui racconta la sua esperienza di ragazzino innamorato della musica e del suo viaggio quasi spirituale nella “terra promessa”...
Pubblicata nel 1991, "Walking in Memphis" è la traccia emblematica dell’album di debutto di Marc Cohn che vincerà un Grammy come miglior nuovo artista dell’anno. Nel 1995 Cher farà una cover di successo, mentre Muriel Anderson non potrà godere del successo perché morirà nel 1990…
 

Jam Balaya

I’m Free – Tommy ritrova finalmente la libertà nella rock opera degli Who
Nel maggio del 1969 gli Who pubblicano “Tommy”, la prima più importante rock opera della storia...
Spinning Wheel - "Una ruota che gira"
Nel 1967 David Clayton-Thomas, giovane songwriter canadese appassionato di blues, frequenta la scena musicale di Toronto. Lì ha conosciuto Joni Mitchell...
I Got You (I Feel Good) - James Brown (ri)scrive il suo brano di maggior successo
È il 1965, James Brown è ai vertici della popolarità e allora decide di scrivere un pezzo, riproponendo di fatto un altro suo brano che aveva composto e regalato alla sua corista, ma che non aveva avu
Fragile - La poesia di Sting che solleva gli animi di tutti noi e ci dà ottimismo e speranza
È l’11 settembre del 2001, giorno in cui tutti abbiamo assistito sgomenti alle tragiche immagini provenienti da New York, dalle Torri Gemelle.
Shelter From The Storm - Bob Dylan cerca "riparo dalla tempesta"
È l'estate del 1975 e qualcuno dice che a Bob Dylan sia tornata l'ispirazione.
L’inno ai valori dell’amicizia di Carole King (cantato con grande successo anche da James Taylor)
Ancora oggi Carole King e James Taylor, quando si ritrovano insieme su un palco, non fanno a meno di riproporre "You've Got A Friend", un grande inno ai valori dell’amicizia che, oggi p
All You Need Is Love
Il 25 giugno del 1967 va in onda “Our World”, il primo programma via satellite in mondovisione che collega simultaneamente più nazioni, ognuna delle quali presenta dei personaggi rilevanti del mondo d
All I Have To Do Is Dream... perché sognare non costa nulla
Felice e Boudleaux Bryant sono una coppia nell'arte e nella vita. Loro scrivono canzoni e hanno composto tantissime hit soprattutto per gli Everly Brothers.
John Mellencamp - L'orgoglio di essere nato e cresciuto in provincia
Seymour, Indiana, è una cittadina di circa 20.000 abitanti, una cittadina di provincia, ed è lì che è nato John Mellencamp prima di trasferirsi nella vicina Bloomington
My City Of Ruins
È l'anno 2000 quando Bruce Springsteen scrive una canzone dedicata alla sua città...
Don't Stop
È il 1976 e i Fleetwood Mac stanno per registrare il sequel del loro decimo album che aveva riscosso grande successo, ma la band sta vivendo giorni turbolenti...
Dog Eat Dog - Intervista a Pino Scotto
Nuovo album per Pino Scotto: la grande icona del rock italiano è tornata infatti a 70 anni suonati con "Dog Eat Dog", un lavoro composto da undici brani inediti più una cover di "Don�

Pagine