The Weight - Il brano di debutto di The Band

Una storia surreale scritta da Robbie Robertson per The Band, il gruppo che ha accompagnato Bob Dylan nella sua svolta elettrica: il brano si intitola "The Weight" ed esce nel 1968 nell'album di debutto del gruppo, "Music From Big Pink"
Mercoledì, 13 Gennaio, 2021
 
 

 
È il 1968 quando nei negozi di dischi americani esce The Weight, brano emblematico del debutto discografico di The Band, il gruppo che ha accompagnato Bob Dylan nella sua svolta elettrica.
L’album nel quale è contenuta la canzone si chiama Music From Big Pink e la grande casa di cui si fa menzione era il quartier generale di The Band a Woodstock: è lì, in quelle cantine, che nasce la loro formidabile pozione sonora, un frullato di blues, folk, rock e psichedelia. Di cui The Weight è uno degli esempi più clamorosi, "un capolavoro di frasi enigmatiche, citazioni bibliche e personaggi emblematici", scritto da Robbie Robertson, chitarrista e leader di The Band. Robertson, canadese come quattro componenti del gruppo su cinque, nel brano racconta la storia surreale (un po' alla Buñuel) di un viaggiatore che arriva nella città di Nazareth, dipinta come una sorta di terra promessa, e incontra strani tipi che, nella realtà, sono veri amici dei musicisti del gruppo.
The Weight è il peso della responsabilità. Responsabilità per i movimenti progressivi di quegli anni, per chi combatte per la difesa dei più deboli, delle razze emarginate, dei "diversi" di ogni tipo.
C'è chi ci ha scritto saggi, chi ha elaborato mille teorie sulla canzone, chi ne ha partorito spiegazioni varie. In tutta onestà, quasi nessuno ne ha saputo cogliere il vero significato. Interpellato al proposito Robbie Robertson ha ammesso: "Neanch'io ho mai veramente capito cosa intendessi dire…".
 

Jam Balaya

Il sogno americano cantato da Simon & Garfunkel
È il 1965 e Paul Simon sta tornando a New York dopo un periodo trascorso in Inghilterra a seguito dell'album di debutto di Simon & Garfunkel...
On The Road Again
Un vecchio blues di Floyd Jones rivisitato in chiave psichedelica porta i Canned Heat al grande successo (anche sul palco di Woodstock)
Le "lacrime" di Marianne Faithfull
È il 1964 quando Andrew Loog Oldham, il manager dei Rolling Stones, rimane affascinato da una ragazzina bionda che ha conosciuto a una festa...
Sweet Child O' Mine - I Guns N' Roses raggiungono il primo posto delle classifiche americane
Autunno del 1986: in uno stabile di North Hollywood, all’incrocio tra Sunset Boulevard e Gardner Street, i Guns N’ Roses stanno suonando qualcosa all'interno della loro "Hell House"...
Romeo And Juliet - Mark Knopfler "riscrive il finale" di una delle più famose love story di sempre
Estate del 1980: la storia d’amore tra Mark Knopfler e Holly Vincent si è ormai conclusa...
L'inno "paranoico" dei Black Sabbath
Giugno del 1970: negli Island Studios di Notting Hill quattri ragazzi di Birmingham stanno completando il loro secondo album...
Learning To Fly - Non è difficile imparare a volare, la cosa più complicata è ritornare a terra...
Primavera del 1991: è una serata tranquilla per Tom Petty, ma a un certo punto, guardando la tv...
Space Oddity
Il primo brano di successo di David Bowie
Indigo Girls e... Galileo Galilei
L'esistenzialismo e il genio di Galileo Galilei cantato dalle Indigo Girls nella loro "Galileo"
Carey
Joni Mitchell e il suo viaggio a Creta
Somebody To Love
L'inno dell'Estate dell'Amore
Come Together
John Lennon di nuovo negli studi di Abbey Road per dare vita ad uno dei brani più famosi dei Beatles

Pagine