Tu sei qui

Onorato-Godano

Ex live
Lilium Produzioni/Distr. Master Music Srl
Due artisti diversi tra loro e allo stesso tempo uniti nella riscoperta logica e ordinata di alcuni brani fondamentali, partendo dalla loro musica
Di Leonardo Follieri
27 Maggio 2014
È nato tutto da un libro, Ex. Semi di musica vivifica. Ora è un concerto-reading, proposto in un tour che prosegue. Prosegue. E prosegue.
E sul palco i protagonisti principali sono loro due, gianCarlo Onorato e Cristiano Godano.
 
Il primo è partito proprio dal libro, dove tra romanzo e saggio ripercorre i momenti della sua crescita artistico-musicale, segnata da una serie di canzoni fondamentali per lui e per la musica di matrice popolare. Poi Cristiano Godano si è unito egregiamente al progetto.
 
I brani di Onorato e dei Marlene Kuntz si alternano a cover di Lou Reed, Velvet Underground, Nick Cave o Beck. Registrato il 28 dicembre scorso alla Latteria Molloy di Brescia, il disco riesce a catturare l'intimità di una serata che si prolunga tra ricordi pacati e riflessioni necessarie.
 
La percezione dell'incontro o dello scambio tra due artisti molto diversi sul palco si nota anche all'interno del disco. Il pensiero diretto da Onorato si trasferisce nell'interpretazione di Godano e viceversa. Da "Androide Mirna" o "Acqua di valium" del primo si passa a "La canzone che scrivo per te" o "Musa" del gruppo del secondo, senza sottovalutare cover come "Perfect Day" di Lou Reed o "Out On The Weekend" di Neil Young trattate in maniera essenziale (in tutti i sensi). Più costruita ma non snaturata appare poi "The Lonesome Tears" di Beck e sicuramente in generale non va dimenticato il prezioso apporto dei musicisti che qui condividono il palco con Onorato e Godano: Guido Maria Grillo (chitarra elettrica, percussioni, voci), Meg Russo (pianoforte, organo, tastiere archi, bassi) e il compianto Alessio Russo (batteria, cajon, percussioni). Ex live può essere tanto un nuovo passo in attesa del successivo, quanto la degna chiusura di un progetto pensato con cura.
Unplugged. Intimo quanto basta. Vivifico per nascita e vocazione.