Il blues secondo Ben Harper

Intervista esclusiva al mago della chitarra Weissenborn
21 Gennaio 2013

«Ero solo un bambino quando ho incontrato il blues, ed è stato amore a prima vista. Per me rappresenta la trasformazione e la traslazione di un'urgenza vitale in suono. Il blues mi accompagna da tutta la vita e Charlie Musselwhite, con il suo sound e i suoi dischi, è stato una parte importante di questo viaggio».

Ben Harper si racconta a JAM in una lunga intervista. La musica del Diavolo e il destino, John Lee Hooker e l'incontro con Charlie Musselwhite, il nuovo album Get Up! e il cappello di Solomon Burke... Non perdere la cover story di febbraio!

Sotto, un estratto del documentario I'm In I'm Out And I'm Gone: The Making Of Get Up! diretto da Danny Clinch (Bruce Springsteen, Tupac Shakur, Björk, Dave Matthews).