Tu sei qui

Editors - Un Best Of e un nuovo tour che farà tappa anche in Italia

Si intitola "Black Gold" il nuovo Best Of annunciato dagli Editors che conterrà anche tre inediti. Tom Smith e soci saranno poi nuovamente in tour in Europa (Italia compresa)
05 Settembre 2019
(Foto di Nadav Kander)
 
Dopo uno dei periodi più produttivi della loro quindicennale carriera, gli Editors annunciano la pubblicazione di Black Gold, la raccolta dei loro più grandi successi in uscita il 25 ottobre su Play It Again SamBlack Gold conterrà 13 hit estratte dai loro precedenti album in studio e tre brani inediti: Upside Down, l'inno dei festival estivi Frankenstein, accompagnato da un videoclip che si può vedere qui, e il gotico e drammatico Black Gold pubblicato oggi.
 
Nei primi mesi del 2020, la band partirà per un tour di 27 date che li porterà in giro per il Regno Unito e l'Europa, con una tappa alla SSE Wembley Arena di Londra il 28 febbraio, una all'Atlantico di Roma e ben due all'Alcatraz di Milano.
 
La foto sulla cover dell'album è stata scattata dal premiato fotografo Nadav Kander e l'artwork è stato disegnato dal noto graphic designer Tom Hingston (Massive Attack, The Chemical Brothers, The Rolling Stones). L'album sarà disponibile anche in versione deluxe 2 cd, il secondo disco includerà otto registrazioni di alcuni brani del catalogo della band e sarà intitolato Distance: The Acoustic Recordings.
 
"Era ormai da un po' di anni che pensavamo a un Best Of, ma il momento giusto sembrava non arrivare mai", ammette Tom Smith, "continuavamo a creare nuovi album". Quindi alla fine il momento è arrivato quando il cantante, chitarrista e pianista Tom SmithRussell Leetch (al basso e al synth) ed Ed Lay (alla batteria e alle percussioni) si sono resi conto di aver lavorato a tre album con il chitarrista originario Chris Urbanowicz e ad altri tre con i nuovi membri Justin Lockey (alla chitarra) ed Elliott Williams (alla chitarra e alle tastiere).
 
E così gli Editors si sono rivolti ancora a Garrett "Jacknife" Lee (U2, Snow Patrol, REM, The Killers), produttore e vincitore di Grammy che ha lavorato con la band al secondo album An End Has A Start finito alla #1 in classifica, per produrre le tre tracce inedite che accompagneranno i più grandi successi di una carriera lunga quindici anni che conta sei album in studio e più di due milioni e mezzo di dischi venduti.
 
"Sono molto orgoglioso di essere arrivato fin qui", dice sempre Tom Smith. "Ultimamente forse la longevità non è più percepita come una cosa bella, ma io penso lo sia. Abbiamo consolidato la nostra immagine come band e penso che i nuovi brani mostrino la nostra voglia di andare avanti. Ci siamo sempre sentiti come degli outsider, ma abbiamo sempre voluto scrivere brani che potessero arrivare all'ascoltatore e avere una certa risonanza. Potrebbe suonare pretenzioso e forzato, ma ci sono persone lì fuori per cui la nostra band significa tanto, ed è quello che ho sempre voluto".