Tu sei qui

Spiritsongs: Live At Masada

Esce il 7 giugno l'album d'esordio del quartetto USA-ITA formato da Shanir Blumenkranz, Brian Marsella, Alberto N. A. Turra e Sergio Quagliarella
14 Maggio 2016
Spiritsongs è un quartetto formato dall’incontro di due dei talenti più in vista del jazz-core-avantgarde newyorkese (che vede in John Zorn il fondatore), Shanir Blumenkranz e Brian Marsella, con due dei musicisti più rappresentativi del jazz-core italiano, Alberto N. A. Turra e Sergio Quagliarella.
L’unione, avvenuta in circostanze fulminee, ha immediatamente generato un’affinità di intenti che senza intoppi ha portato una musica che ha tra i suoi principali ispiratori il Coltrane di Interstellar Space o A Love Supreme, il Pharoah Sanders di Tauhid, Sonny Sharrock e che trova la sua massima espressione nello sforzo di creare musiche e rituali di invocazione a spiriti trascendenti delle più disparate provenienze (addirittura interstellari).
Quello che (molte delle tribù di indiani d’America chiamano) il Grande Spirito ha ben voluto che accadesse con questo incontro è documentato da questo disco live, testimonianza del concerto tenutosi al Masada Club di Milano il 10 novembre 2015 a seguito di poche ma molto intense ore di prove. Questo album di esordio è pubblicato dalla leggendaria etichetta italiana Setola Di Maiale.
 
Shanir Ezra Blumenkranz
Shanir Ezra Blumenkranz  (USA) è un bassista e un suonatore di oud. Nel corso degli anni ha preso parte a molti progetti e collaborato con diversi musicisti: il quartetto di Ciro Baptista Banquet of the Spirits, Satlah di Daniel Zamir, Rashanim, Pharaoh's Daughter e John Zorn. Blumenkranz ha studiato alla Manhattan School of Music e alla Scuola di Musica di Rimon, in Israele. Ha conseguito una laurea in Arti performative al Berklee College of Music di Boston. Nel 2012 ha pubblicato il suo primo album come bandleader dal titolo Abraxas: Book of Angels, Volume 19. Il disco contiene composizioni di John Zorn.
 
Alberto N. A. Turra
Chitarrista, arrangiatore, improvvisatore, compositore, Alberto N.A. Turra (ITA) è un musicista completo e poliedrico che si muove sulla scena italiana da oltre dieci anni. La sua musica sposa l'urgenza creativa con l'arte dell'improvvisazione. Jazz, rock, balcan, avant, blues sono gli elementi di un mondo sonoro personale e non convenzionale.
Per molti anni ha alternato il suo lavoro da chitarrista con quella del compositore per il cinema, il teatro e la danza contemporanea, insieme a quello di bandleader nei progetti Kabikoff (math-core), Turbogolfer (jazz-avant- core), International Troubadours (free jazz).
Alberto Turra è costantemente impegnato sul fronte dell’attività dal vivo con numerosi gruppi musicali, artisti e collaboratori come Roy Paci - Corleone (jazz-core) , Pierpaolo Capovilla , Mamud Band ( jazz/afrobeat ) , Giovanni Venosta (soundtracks) , Diego Mancino, Sarah Stride.
 
Brian Marsella
Brian Marsella (USA) è un pianista, compositore, band leader ed insegnante cresciuto tra le giovani star della musica di New York. Marsella è stato un membro della band di Cyro Baptista, Beat the Donkey, fin dal 2004, ed è uno dei fondatori del quartetto “Banqute of the Spirits”. La lunga lista di musicisti con cui Marsella si è esibito o ha realizzato registrazioni include tra gli altri: Matisyahu, John Zorn, Marshall Allen, Hassan Hakmoun, Billy Martin  e Odean Pope. Nel 2013 Marsella ha esordito con il suo primo progetto come bandleader: “iMaGiNaRiUm”, che ha sfiorato il tutto esaurito al Painted Bride Art Center di Philadelphia. Il gruppo riesce ad esprimere una  capacità narrativa unica grazie a composizioni dinamiche e a una formazione che include alcuni dei musicisti più talentuosi da New York e Philadelphia.
 
Sergio Quagliarella
Sergio Quagliarella (ITA) ha iniziato suonare la batteria da bambino. La sua attività professionale è iniziata all’età di 15 anni grazie ai primi concerti nei club di Napoli.
Dopo aver studiato percussioni classiche prima con il maestro Clara Perra e poi presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli con il maestro Antonio Buonomo, ha iniziato un periodo di studio intenso dei tamburi con il maestro Walter Scotti, un vero e proprio maestro di vita. Ha preso parte a diversi workshop tenuti da grandi virtuosi della batteria: Billy Cobham, Steve Smith, Alfredo Golino, Simon Phillips, Gavin Harrison, Terry Bozzio. Quagliarella è membro di molti gruppi: Mamud Band, Kabikoff, Turbogolfer, Sonata Islanda Kommandöh, Spiritsongs, Nippon Eldorado Kabarett.