Composed

Jherek Bischoff

Di questi tempi i compositori usano la bici per andare a caccia di note. Uno ha passato buona parte dell’estate del 2011 girando Seattle su due ruote. Nello zaino aveva un computer portatile, un microfono professionale, una serie di partiture e un progetto ambizioso: registrare un disco orchestrale uno strumento alla volta. Andava a casa della violinista, le mostrava lo spartito di una canzone, glielo faceva eseguire. E se in quel pezzo i violini erano venti, registrava venti performance differenti. Idem per i violoncelli, l’oboe, le chitarre, le voci, tutto.

Subscribe to Composed