Faust'O

Giovedì, 21 Aprile, 2016
Leonardo Follieri
Intervista a Gianni Maroccolo, Antonio Aiazzi, Andrea Chimenti, Simone Filippi, Beppe Brotto, Alessandra Celletti e Fausto Rossi in occasione della tappa milanese del tour "Nulla è andato perso – da Via de Bardi 32 a vdb23"

Gianni Maroccolo

Image: 
Tra una canzone e l'altra lo storico bassista di Litfiba e CSI scherza col pubblico e racconta com'è nata quest'idea, a partire da Via de Bardi 32, l'indirizzo della storica cantina di Firenze dalla quale ebbe origine la storia dei Litfiba, fino a vdb23, ultimo disco realizzato con Claudio Rocchi.
Parte da qui Nulla è andato perso – da Via de Bardi 32 a vdb23, il tour in cui Gianni Maroccolo è per la prima volta al centro del palco.
Subscribe to Faust'O