Forum

Trent'anni di Afterhours

Image: 
«È una foto che mi ha fatto mio padre quando è tornato da un viaggio in Africa». E adesso la foto di Manuel Agnelli da bambino è anche la copertina di Foto di Pura Gioia Antologia 1987-2017, nuovo lavoro in uscita il 17 novembre, che celebra trent’anni di carriera degli Afterhours.
Inizia così l’incontro con la stampa di Manuel Agnelli e Rodrigo D’Erasmo presso la Universal di Milano.
 

Nick Cave & The Bad Seeds

Image: 
Cerca sempre e solo il pubblico per compiere il suo rito. E il pubblico si lascia guidare dalla sua voce e dal suo modo di interagire istintivo e delicato.
L’inizio è sommesso grazie a tre brani di Skeleton Tree, ultimo album di inediti del 2016, e quindi si parte con Anthrocene, Jesus Alone e Magneto.

Sigur Rós

Image: 
«Il tempo è relativo, il suo unico valore è dato da ciò che noi facciamo mentre sta passando» diceva Einstein.
E il tempo, quando suonano i Sigur Rós, sembra essere eterno, dilatato come quello dei sogni.
Un sogno che ieri, 17 ottobre, il gruppo ha fatto vivere a tutto il Forum di Assago, per un'unica data italiana.
Quando il trio islandese sale sul palco, sugli schermi le video proiezioni sembrano quadri di Turner, atmosfere impetuose, come le sonorità che di lì a poco permeeranno il pubblico.
 

The Wonder of You Tour – La voce di Elvis accompagnata dal vivo da una grande Orchestra Sinfonica per la prima volta in Italia

Image: 
Arriva finalmente in Italia, a giugno 2018, The Wonder Of You. Uno show incredibile, prodotto a Graceland per poter celebrare il 40° anniversario della morte di Elvis e che presenterà ancora una volta la voce più riconoscibile di tutti i tempi con un’intera orchestra sinfonica sul palco che interpreterà le più celebri canzoni del Re del rock ‘n’ roll e le sue tenere, struggenti ballate, con la speciale partecipazione personale della ex moglie Priscilla Presley.
 

The Cure

Image: 
Abbiamo assistito all’ultima delle quattro tappe italiane per il 2016 dei Cure, in un Mediolanum Forum di Assago sold out per la seconda data consecutiva, dopo gli appuntamenti di Bologna e Roma. La band, in splendida forma, si presenta con il look che l'ha contraddistinta negli ultimi 35 anni e in particolare con Robert Smith in prima linea.
Ventisette brani e oltre due ore di concerto: un set leggermente accorciato rispetto alle precedenti date italiane, ma di straordinaria intensità e impatto.
 

The Who

Image: 
Un mix esplosivo di potenza, storia, esperienza e molto altro ancora. Gli Who bissano il successo del live di due giorni prima a Bologna, facendo rock nel vero senso della parola dinanzi a un pubblico davvero eterogeneo. I maxischermi, uno centrale e due laterali, insistono molto sui cinquant'anni (e passa) di carriera della band con immagini di repertorio e continui richiami ai compianti John Entwistle e Keith Moon, ma anche con grafiche moderne.
 

Who, due concerti in Italia

Image: 
(Foto di Chris Graythen, Getty Images)
 
Due concerti in Italia per gli Who. La band capitanata da Roger Daltrey e Pete Townshend sarà protagonista di due live nel nostro Paese, annunciati rispettivamente per il 17 settembre alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) e per il 19 dello stesso mese al Mediolanum Forum di Assago (Milano).
 

Deep Purple

Image: 
Deep Purple
Se il loro nome è associato all'hard rock e all'heavy metal, è altrettanto ovvio domandarsi prima che salgano sul palco se l'età che avanza non sia un punto a loro sfavore.
 

Dave Matthews Band, buona la prima

Image: 
Dave Matthews Band
Ci sono voluti cinque anni per rivederli in Italia, ma ieri sono tornati per la prima delle quattro date previste nel nostro Paese nell'ambito dell'International Tour 2015.
Dave Matthews e soci si sono infatti esibiti al Mediolanum Forum di Assago (Milano).
Circa tre ore di concerto. E se la Dave Matthews Band è famosa per le sue performance dal vivo, non doveva far altro che suonare, a partire dalle note di Loving Wings. La lunga serata inizia dunque così.

Pagine

Subscribe to Forum