Jimmy Page

Led Zeppelin – Un libro illustrato ufficiale e alcuni inediti per i cinquant'anni dalla nascita del gruppo

Image: 
«I Led Zeppelin sono contenti di annunciare che Jimmy Page, Robert Plant e John Paul Jones stanno collaborando con la Reel Art Press per pubblicare il libro illustrato ufficiale per celebrare i 50 anni dalla nascita del gruppo». Questo l’annuncio di qualche giorno fa sulla pagina Facebook ufficiale del gruppo.
 
Negli stessi giorni Jimmy Page ha parlato anche di alcuni inediti che saranno pubblicati nel mese di febbraio.
 
redazione
Londra; per la prima volta, al numero uno delle classifiche inglesi, salgono i Led Zeppelin

Public

Led Zeppelin, Physical Graffiti in deluxe edition

Image: 
Led Zeppelin - Physical Graffiti
Usciva per la prima volta il 24 febbraio 1975 Physical Graffiti dei Led Zeppelin. Quarant'anni dopo, il celebre disco tornerà nuovamente disponibile nell'ambito delle riedizioni degli album della band curate personalmente da Jimmy Page.
 
Come per le precedenti riedizioni, Physical Graffiti è stato infatti completamente rimasterizzato dal chitarrista e nella versione deluxe è accompagnato da musica inedita riferita all’album originale.
 

Jimmy Page, nuovo album solista in arrivo?

Image: 
Jimmy Page
Sembra che stavolta Jimmy Page faccia sul serio. Il chitarrista, al quale pochi giorni fa è stata assegnata una laurea ad honorem al Berklee College of Music di Boston, ha dichiarato nel corso di un'intervista a Rolling Stone : "Mi esercito alla chitarra almeno una volta alla settimana, ma adesso che il progetto delle ristampe dei Led Zeppelin è terminato, avrò tempo per esercitarmi tutti i giorni. Voglio rimettermi in forma per suonare dal vivo".
 
Tags: 

Led Zeppelin

Fra le scene di Celebration Day ce n’è una memorabile. Alla fine di Stairway To Heaven, nel pieno del clamore del pubblico, Robert Plant resta immobile. Forse è sopraffatto dalle emozioni. Forse si gode il momento. Forse una maledizione è stata infranta e non ci sono parole adatte a esprimere quel che prova. Per un attimo, pochi secondi di sospensione irreale, Plant sta fermo al centro del palco, le braccia dietro la schiena. Poi alza gli occhi al cielo e dice: «Ahmet, ce l’abbiamo fatta». Finalmente sorride. Di gioia.

Subscribe to Jimmy Page