Micol Martinez

redazione
12 aprile 2017 @ Spirit de Milan: una serata dedicata ai Doors e al mito di Jim Morrison. Ospiti dei Rock Files Live di Ezio Guaitamacchi: Vincenzo Costantino Cinaski, Micol Martinez, Paolo Bonfanti, Laura Fedele, le Ginger Bender e Roberto Caselli

Rock Files Live: Tributo ai Doors

Image: 
Ezio Guaitamacchi dedica la puntata del 12 aprile dei RockFilesLive di LifeGate Radio a uno dei gruppi più influenti e controversi della storia della musica rock: i Doors.
 

Good Bye, Janis

Image: 
Sabato 14 maggio, alle 21:30, presso IndispArte (Bergamo), LifeGate e Ezio Guaitamacchi presentano Good Bye, Janis, un tributo a Janis Joplin.
Uno spettacolo affascinante tra musica, arte e poesia dedicato alla prima Regina del Rock, dagli esordi in Texas allo strabiliante successo nella San Francisco hippie, sino alla tragica scomparsa in una stanza d'albergo a Hollywood, due settimane dopo la morte di Jimi Hendrix.
 

Goodbye Janis

Image: 

Un fantastico viaggio tra racconti, suoni e visioni nella vita e nell'arte della prima, inimitabile rockstar donna della storia.Lo spirito di Janis, che in questi giorni avrebbe compiuto 73 anni, rivive negli aneddoti di Ezio e nelle voci di Brunella Boschetti e Laura Fedele.
Micol Martinez è la voce narrante di una Janis Joplin inedita.
I dipinti di Carlo Montana e le proiezioni di Filippo Guaitamacchi completano una serata di storie rock.
 
Signore e signorine presenti sono invitate a vestirsi in tema per diventare anche loro Janis per una notte
 

Just Like A Woman a Pavia

Image: 
Joni Mitchell
Ezio Guaitamacchi presenta Just Like A Woman, un secolo di musica al femminile
con Brunella Boschetti, Micol Martinez - special guest Andrea Mirò
 

Just Like A Woman

Image: 
Ezio Guaitamacchi presenta Just Like A Woman - un secolo di musica al femminile
 
8 marzo - ore 16.30 al Teatro Comunale di Limbiate
con Brunella Boschetti Micol Martinez - special guest Andrea Mirò
 

The Hippie Night, A touch of Psychedelia

Image: 
The Hippie Night

Avete mai visto un’automobile che racconta la storia del rock?
E una chitarra psichedelica alta tre metri?
O una oltraggiosa “ultima cena” musicale con Elvis circondato da dodici “apostoli del rock”?
 

Micol Martinez, la donna di fiori

Sto bene solo quando scrivo e canto», diceva Amy Winehouse. «Quando scrivo e canto, anch’io sto bene», commenta con un sorriso Micol Martinez, 35 anni, professione cantautrice. Milanese di nascita e d’adozione («Ma quando ero piccola, per un po’ ho vissuto a Parigi», tiene a precisare), Micol ha esordito due anni fa con Copenhagen, un album di rock d’autore scarno e crepuscolare (prodotto da Cesare Basile) che l’ha segnalata come una delle realtà più promettenti della scena indie.

Subscribe to Micol Martinez