Paolo Benvegnù

Paolo Benvegnù

Image: 

Una metafora per dare il titolo alla conclusione di un viaggio all’interno dell’anima, cominciato nel 2011 con Hermann e proseguita nel 2014 con Earth Hotel. H3+ come lo ione triatomico d’idrogeno, «particella alla base dell’Universo, la componente più diffusa nelle ampie regioni vuote che separano una stella dall’altra, testimone silenziosa dell’origine del mondo». H3+ come il nuovo album che chiude la trilogia di Paolo Benvegnù.
 

Coop for Words 2015

Image: 
Paolo Benvegnù
Cristiano Godano, Angela Baraldi, Beatrice Antolini e Paolo Benvegnù sono i primi artisti italiani che si sono messi in gioco per Coop for Words, il premio letterario che cerca i giovani talenti italiani nella scrittura, coinvolgendo, nel corso degli anni, autori come Carlo Lucarelli, Claudio Lolli e Antonio Faeti e che dal 2013 ha inaugurato, con successo, una sezione dedicata alla musica.

Paolo Benvegnù

Image: 
Paolo Benvegnù - Foto di Mauro Talamonti
L'amore alberga nelle sue molteplici declinazioni nei dodici piani dell'Earth Hotel.
E lui si incarna con la sua proverbiale poesia in varie figure di coloro che frequentano quel luogo con le loro riflessioni, i loro pensieri, la loro vita. Lui, ovviamente, è Paolo Benvegnù.
 
Il cantautore milanese torna dunque tre anni dopo Hermann con dodici brani registrati in Italia e mixati in Slovenia da Michele Pazzaglia.

Sei Pezzi Facili 2014 "… o del raccontare se stessi attraverso la musica"

Image: 
È possibile raccontare se stessi attraverso una lista di canzoni e pensieri? È questa la sfida che il progetto Sei Pezzi Facili pone da un paio d’anni a questa parte a differenti artisti musicali, muovendosi tra canzoni che generano racconti autobiografici e colonne sonore della vita dei musicisti coinvolti. Il tutto per far emergere una personalissima e spesso sorprendente top five + 1 (perché una canzone può fare la differenza!).
 
Subscribe to Paolo Benvegnù