Simple Minds

Simple Minds

Image: 
Dopo meno di quattro anni da Big Music e a breve distanza da Acoustic, i Simple Minds hanno pubblicato il diciottesimo album Walk Between Worlds. Se lungo tutti gli anni ’90 e parte del nuovo millennio la band sembrava in un vicolo cieco, a partire dal tour 5X5 del 2012 Jim Kerr e compagni si sono riappropriati del repertorio dei primi anni ’80.

Simple Minds - A febbraio il nuovo album di inediti Walk Between Worlds

Image: 
I Simple Minds hanno annunciato un nuovo album, in uscita il 2 febbraio 2018 su etichetta BMG, dal titolo Walk Between Worlds.
 
Si tratta del primo album di inediti del gruppo scozzese dal 2014, anno in cui fu pubblicato Big Music.
 
Walk Between Worlds è stato prodotto dai Simple Minds insieme ad Andy Wright e Gavin Goldberg. Con loro collaborarono anche per il disco del 2014.

Simple Minds

Image: 
Il rapporto tra i Simple Minds e l’Italia è sempre idilliaco, non solo per la casa in Sicilia di Jim Kerr e il suo grande amore per il nostro Paese (testimoniato dai tanti momenti parlati in italiano durante il concerto), ma anche perché il pubblico accoglie ogni show con un grandissimo calore. È stato così anche per questo mini tour di sei date (Torino, Ancona, Roma, Bologna, Firenze e Milano) che fa parte della serie di performance in acustico per il 2017.
 

Simple Minds

Image: 
Simple Minds
Partiamo da un sunto fondamentale: Big Music è il miglior album pubblicato dai Simple Minds da almeno vent’anni a questa parte. Il sedicesimo lavoro della formazione scozzese capitanata dall’istrionico Jim Kerr è un’opera ispirata e incalzante, che riporta la band al periodo d’oro della sua carriera, quello di capolavori come Sons and Fascination/Sister Feelings Call (Virgin, 1981), New Gold Dream (81, 82, 83, 84) (Virgin, 1982) e Sparkle In The Rain (Virgin/A&M, 1983), tanto per intenderci.

Simple Minds, è uscito Big Music

Image: 
Simple Minds
Ieri i Simple Minds hanno pubblicato il loro primo album di inediti da un lustro a questa parte. Big Music li vede con l’energia, la grinta, il mistero e la magia che avevano fatto di loro una delle più grandi band al mondo.
 
Subscribe to Simple Minds