40 anni dalla morte di John Lennon

L'8 dicembre 1980 il mondo perdeva un grande artista, idolo di un'intera generazione
Martedì, 8 Dicembre, 2020
 
8 dicembre 1980, ore 22.51. Un pazzo di nome Mark David Chapman esplode cinque colpi di pistola contro John Lennon, davanti all’ingresso del Dakota Building, lussuoso palazzo sulla 72ª strada, nell'Upper West Side a New York, in cui viveva insieme alla moglie Yoko Ono. Solo il quinto colpo manca il bersaglio. I primi quattro sono purtroppo fatali e il mondo perde così un grande artista, idolo di un’intera generazione.
 
A 40 anni dalla scomparsa, il modo migliore per ricordarlo rimane sempre quello di riascoltare le sue canzoni e per l’occasione iniziamo riascoltando Mind Games. Il brano apre l’album e dà anche il titolo al lavoro pubblicato nel 1973. La sua uscita coincise con il temporaneo allontanamento di John Lennon da Yoko Ono, durato circa 18 mesi e noto anche come “Lost Weekend” (weekend perduto).
Inizialmente Mind Games doveva essere uno dei grandi inni pacifisti di John Lennon e infatti il titolo iniziale era Make Love, Not War (Fate l’amore, non fate la guerra), ma ritenendo che quello slogan fosse fin troppo abusato in quel periodo, decise di cambiare il titolo. E decise di cambiare in parte anche il tema del brano: l’ispirazione era arrivata infatti leggendo Mind Games: The Guide to Inner Space, libro di Robert Masters e Jean Houston, che parla della potenza del nostro cervello, grazie al quale possono mutare i nostri diversi stati di coscienza. Nel brano ci sono comunque frasi come Love is the answer (L’amore è la risposta) e anche nella coda si può ascoltare quello che doveva essere il ritornello originario che iniziava con le parole I want you to make love, not war (Voglio che facciate l’amore, non la guerra):
 
 

 
A proposito di musica da ascoltare o da riascoltare, proprio oggi Ringo Starr ha pubblicato una foto sui suoi canali social in cui è in compagnia di John Lennon e in cui chiede a tutte le radio del mondo di trasmettere Strawberry Fields Forever nel corso di questa giornata:
 

 
Love is the answer...
 

The Clip of the Week

Kurt Vile & The Violators - "Run Run Run" anticipa l'album tributo "I'll Be Your Mirror: A Tribute to the Velvet Underground and Nico"
Iggy Pop, Michael Stipe, St. Vincent, Kurt Vile e tanti altri rendono omaggio a "The Velvet Underground & Nico"
I White Stripes celebrano il 20° anniversario di "White Blood Cells"
(White Stripes; foto di Patrick Pantano) "White Blood Cells" dei White Stripes compie 20 anni.
Lenny Kravitz - Raise Vibration
Un messaggio di speranza da parte di Lenny Kravitz che torna con il nuovo singolo "Raise Vibration"
Jam TV – Music Room #17: La storia di Hard Rock & Heavy Metal
Venerdì 25 giugno, ore 19:00, nuovo appuntamento con Jam TV – Music Room: “La storia di Hard Rock & Heavy Metal”
Buena Vista Social Club - "Vicenta" è il primo inedito tratto dalla riedizione speciale per il 25° anniversario dalla pubblicazione
25° anniversario del Buena Vista Social Club celebrati con una riedizione speciale
Laurie Anderson - Tiny Desk (Home) Concert
Laurie Anderson protagonista dell'ultimo Tiny Desk Concert (in "versione casalinga")
Jam TV – Music Room #16 - Crosby, Stills, Nash & Young: 50 anni (+1) di "Déjà vu"
Venerdì 4 giugno, ore 19:00, nuovo appuntamento con Jam TV – Music Room che sarà dedicato ai 50 anni (+1) di "Déjà vu" di Crosby, Stills, Nash & Young
Jackson Browne - "My Cleveland Heart"
Nuovo singolo per Jackson Browne tratto da "Downhill From Everywhere", nuovo album in uscita il prossimo 23 luglio
Jam TV – Music Room #15 - Avion Travel: un sentimento che dura da 40 anni
Venerdì 28 maggio, ore 19:00, nuovo appuntamento con Jam TV – Music Room. Saranno ospiti del nostro "salotto virtuale" Ferruccio Spinetti, Peppe D'Argenzio e Massimo Cotto.
Addio a Franco Battiato
È venuto a mancare all’età di 76 anni nella sua casa di Milo, ai piedi dell’Etna, Franco Battiato. Era nato il 23 marzo 1945 a Ionia (ora Riposto), in provincia di Catania, ed era malato da tempo
Jam TV – Music Room #14 - Bob Dylan: 80 anni del Picasso del rock
Venerdì 21 maggio, ore 19:00, nuovo appuntamento con Jam TV – Music Room in cui celebreremo gli 80 anni di Bob Dylan
Martin Garrix Feat. Bono & The Edge - "We Are The People" è l'inno ufficiale di UEFA EURO 2020
(Bono, Martin Garrix, The Edge; foto di Louis van Baar) Martin Garrix insieme a Bono & The Edge degli U2 per "We Are The People", l'inno ufficiale dei prossimi campionati europei di

Pagine