"Dance Me To The End Of Love" di Leonard Cohen per il Giorno della Memoria

La storia di un quartetto d'archi costretto a suonare nei campi di concentramento, mentre cresceva tristemente il numero delle vittime del genocidio: da questa vicenda nasce "Dance Me To The End Of Love" di Leonard Cohen
Mercoledì, 27 Gennaio, 2021
 
Oggi, 27 gennaio, è il Giorno della Memoria, una ricorrenza istituita nel 2005 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per commemorare le vittime dell’Olocausto. La scelta è ricaduta su questa data perché il 27 gennaio 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono i superstiti sopravvissuti all’interno del campo di concentramento di Auschwitz.
 
Come sempre tanta musica è stata ispirata da vicende come quella dell’Olocausto: è il caso ad esempio di Dance Me To The End Of Love, brano del 1984 di Leonard Cohen che apre il suo album Various Positions. Dance Me To The End Of Love trae ispirazione dalla storia di un quartetto d’archi costretto a suonare nei campi di concentramento, mentre cresceva tristemente il numero delle vittime del genocidio.
 
“Suonavano musica classica mentre i loro compagni di prigionia venivano uccisi e bruciati - raccontava Leonard Cohen. - Così quella musica, 'Fammi danzare verso la tua bellezza con un violino in fiamme', sta ad indicare la bellezza della conclusione dalla vita, la fine dell’esistenza e dell’elemento passionale in quella conclusione. Ma è lo stesso linguaggio che usiamo per arrenderci al nostro amore, così non è importante che tutti conoscano la genesi della canzone, perché se il linguaggio viene da quella fonte passionale sarà in grado di abbracciare ogni attività passionale".
 

 

 

The Clip of the Week

Kurt Vile & The Violators - "Run Run Run" anticipa l'album tributo "I'll Be Your Mirror: A Tribute to the Velvet Underground and Nico"
Iggy Pop, Michael Stipe, St. Vincent, Kurt Vile e tanti altri rendono omaggio a "The Velvet Underground & Nico"
I White Stripes celebrano il 20° anniversario di "White Blood Cells"
(White Stripes; foto di Patrick Pantano) "White Blood Cells" dei White Stripes compie 20 anni.
Lenny Kravitz - Raise Vibration
Un messaggio di speranza da parte di Lenny Kravitz che torna con il nuovo singolo "Raise Vibration"
Jam TV – Music Room #17: La storia di Hard Rock & Heavy Metal
Venerdì 25 giugno, ore 19:00, nuovo appuntamento con Jam TV – Music Room: “La storia di Hard Rock & Heavy Metal”
Buena Vista Social Club - "Vicenta" è il primo inedito tratto dalla riedizione speciale per il 25° anniversario dalla pubblicazione
25° anniversario del Buena Vista Social Club celebrati con una riedizione speciale
Laurie Anderson - Tiny Desk (Home) Concert
Laurie Anderson protagonista dell'ultimo Tiny Desk Concert (in "versione casalinga")
Jam TV – Music Room #16 - Crosby, Stills, Nash & Young: 50 anni (+1) di "Déjà vu"
Venerdì 4 giugno, ore 19:00, nuovo appuntamento con Jam TV – Music Room che sarà dedicato ai 50 anni (+1) di "Déjà vu" di Crosby, Stills, Nash & Young
Jackson Browne - "My Cleveland Heart"
Nuovo singolo per Jackson Browne tratto da "Downhill From Everywhere", nuovo album in uscita il prossimo 23 luglio
Jam TV – Music Room #15 - Avion Travel: un sentimento che dura da 40 anni
Venerdì 28 maggio, ore 19:00, nuovo appuntamento con Jam TV – Music Room. Saranno ospiti del nostro "salotto virtuale" Ferruccio Spinetti, Peppe D'Argenzio e Massimo Cotto.
Addio a Franco Battiato
È venuto a mancare all’età di 76 anni nella sua casa di Milo, ai piedi dell’Etna, Franco Battiato. Era nato il 23 marzo 1945 a Ionia (ora Riposto), in provincia di Catania, ed era malato da tempo
Jam TV – Music Room #14 - Bob Dylan: 80 anni del Picasso del rock
Venerdì 21 maggio, ore 19:00, nuovo appuntamento con Jam TV – Music Room in cui celebreremo gli 80 anni di Bob Dylan
Martin Garrix Feat. Bono & The Edge - "We Are The People" è l'inno ufficiale di UEFA EURO 2020
(Bono, Martin Garrix, The Edge; foto di Louis van Baar) Martin Garrix insieme a Bono & The Edge degli U2 per "We Are The People", l'inno ufficiale dei prossimi campionati europei di

Pagine