"Dance Me To The End Of Love" di Leonard Cohen per il Giorno della Memoria

La storia di un quartetto d'archi costretto a suonare nei campi di concentramento, mentre cresceva tristemente il numero delle vittime del genocidio: da questa vicenda nasce "Dance Me To The End Of Love" di Leonard Cohen
Mercoledì, 27 Gennaio, 2021
 
Oggi, 27 gennaio, è il Giorno della Memoria, una ricorrenza istituita nel 2005 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per commemorare le vittime dell’Olocausto. La scelta è ricaduta su questa data perché il 27 gennaio 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono i superstiti sopravvissuti all’interno del campo di concentramento di Auschwitz.
 
Come sempre tanta musica è stata ispirata da vicende come quella dell’Olocausto: è il caso ad esempio di Dance Me To The End Of Love, brano del 1984 di Leonard Cohen che apre il suo album Various Positions. Dance Me To The End Of Love trae ispirazione dalla storia di un quartetto d’archi costretto a suonare nei campi di concentramento, mentre cresceva tristemente il numero delle vittime del genocidio.
 
“Suonavano musica classica mentre i loro compagni di prigionia venivano uccisi e bruciati - raccontava Leonard Cohen. - Così quella musica, 'Fammi danzare verso la tua bellezza con un violino in fiamme', sta ad indicare la bellezza della conclusione dalla vita, la fine dell’esistenza e dell’elemento passionale in quella conclusione. Ma è lo stesso linguaggio che usiamo per arrenderci al nostro amore, così non è importante che tutti conoscano la genesi della canzone, perché se il linguaggio viene da quella fonte passionale sarà in grado di abbracciare ogni attività passionale".
 

 

 

The Clip of the Week

Eddie Vedder - "Cartography" è il nuovo singolo strumentale del frontman dei Pearl Jam
“Cartography” è il nuovo singolo strumentale di Eddie Vedder, realizzato originariamente per il documentario del 2018 “Return to Mount Kennedy”
Bruce Springsteen - Letter To You
Esce il 23 ottobre "Letter To You", nuovo album di Bruce Springsteen, realizzato insieme alla E Street Band e la cui uscita è stata anticipata proprio dalla title track
Ben Harper - Inland Empire
(Foto anteprima di Jacob Boll) Primo singolo che anticipa il primo album interamente strumentale di Ben Harper, nel quale è unico protagonista insieme alla sua chitarra lap steel
Iggy Pop - "The Passenger" ha il suo video ufficiale (43 anni dopo la sua pubblicazione)
Video ufficiale per "The Passenger" di Iggy Pop 43 anni dopo la sua uscita. La pubblicazione è legata al box set "Iggy Pop - The Bowie Years"
Rolling Stones – Il nuovo singolo (ripescato dal passato) è "Criss Cross"... e a settembre esce un nuovo cofanetto
Secondo brano inedito in pochi mesi per i Rolling Stones
Bob Marley – Nuovo video ufficiale di "No Woman, No Cry" per l'International Reggae Day
In occasione della Giornata Internazionale del Reggae, è stato pubblicato il nuovo video ufficiale di "No Woman, No Cry" di Bob Marley
John Prine – Il brano inedito è "I Remember Everything"
"I Remember Everything" è il nuovo brano di John Prine reso disponibile dalla sua famiglia e registrato dall'artista prima di morire lo scorso aprile per complicazioni da Covid-19
Michael Stipe & Big Red Machine - Online il video ufficiale di "No Time For Love Like Now"
Nuovo singolo e video per Michael Stipe & Big Red Machine. L'ex frontman dei R.E.M.
Bruce Springsteen ha dedicato la sua "American Skin (41 Shots)" a George Floyd
Nel suo programma radio Springsteen ha dedicato la sua "American Skin (41 Shots)" a George Floyd, l'afroamericano morto lo scorso 25 maggio a Minneapolis, dopo essere stato arrestato e
Dropkick Murphys - Concerto per beneficenza (con ospite speciale Bruce Springsteen)
I Dropkick Murphys sono stati protagonisti di un concerto per beneficenza al Fenway Park di Boston dove a un certo punto si è unito al gruppo (seppur in collegamento e non fisicamente lì) Bruce Spring
James Taylor - As Easy As Rolling Off A Log
"As Easy As Rolling Off A Log" è il nuovo video di James Taylor tratto dal suo nuovo album di cover "American Standard".
Roger Waters - Mother (Live)
L'ex Pink Floyd Roger Waters ha interpretato "Mother", celebre brano tratto da "The Wall", insieme, seppur non nel vero senso della parola, ai musicisti che lo accompagnano in

Pagine