Don't Know Why - La storia del primo singolo di Norah Jones

"Don't Know Why" è un brano scritto originariamente da Jesse Harris per la sua band, The Ferdinandos... il successo arriva però solo grazie all'interpretazione di Norah Jones
Giovedì, 3 Giugno, 2021
 
Primavera del 1998
Alla North Texas University di Denton si stanno tenendo dei seminari musicali. A uno di questi, si incontrano una giovane studentessa del college e un songwriter newyorkese lì per fare uno di quei corsi.
Lei si chiama Norah Jones, non ha ancora 20 anni e la musica è la sua grande passione. Ce l’ha nel DNA perché suo padre (che non ha mai voluto saperne di lei né di sua madre) è la leggenda della musica indiana Ravi Shankar.
Lui invece è Jesse Harris e con la sua band The Ferdinandos si è già fatto un nome nella scena musicale di NYC.
I due diventano amici e Jesse invita Norah a New York. Le vuol far cantare alcune delle sue canzoni. L’accoppiata funziona ma funziona ancor meglio la voce di Norah, una formidabile miscela di jazz, blues e pop che incanta la storica etichetta Blue Note e il leggendario Arif Mardin, produttore di alcune delle più grandi stelle della musica americana.
Nel 2002 Norah Jones pubblica il suo album di debutto, Come Away With Me, destinato a vincere due Grammy e a vendere quasi 30 milioni di copie.
Il primo singolo è la deliziosa jazz ballad Don’t Know Why scritta dall’amico Jesse Harris e da lui incisa all’epoca (con zero successo) dai suoi Ferdinandos.
Proprio la canzone che aveva convinto la Blue Note a mettere Norah Jones sotto contratto...

 
 

 

Jam Balaya

La mia Amy: Amy Winehouse nel ricordo del suo migliore amico - Intervista a Tyler James
A dieci anni dalla scomparsa di Amy Winehouse, abbiamo intervistato il suo amico intimo Tyler James, autore del libro "La mia Amy"
Guinnevere - Tre donne per David Crosby
Crosby costruisce una canzone bellissima in cui si intrecciano romanticismo e spirito libertario, vicende autobiografiche e metafore medioevali.
I'm In The Mood - Un fantastico blues per John Lee Hooker (e Bonnie Raitt)
"I'm In The Mood": un nuovo successo per John Lee Hooker che anni dopo inciderà lo stesso brano con Bonnie Raitt che ha dichiarato, parole sue, che è stata "l'esperienza più e
Rebel Rebel - L'addio al glam rock di David Bowie
Un famoso riff di chitarra e un giovane (o una giovane?) ribelle come protagonista per "Rebel Rebel", brano di David Bowie che entrerà a far parte di "Diamond Dogs", album con il q
My Sweet Lord - Primo posto delle classifiche per George Harrison (solista e non solo con i Beatles)
"My Sweet Lord", un inno spirituale che, nella versione di George Harrison, diventa un successo mondiale...
Intervista a Pau dei Negrita - Un musicista e il suo kaos creativo di scorta
"Un musicista e il suo kaos creativo di scorta": a Cremona la prima mostra personale di stampe fine art e linoleografie di Pau, frontman dei Negrita
What's Up - Un grande successo per le 4 Non Blondes
Nel ritornello si ripete la frase "What’s Going On?", ma, essendo anche il titolo di un famoso brano di Marvin Gaye, la canzone si intitolerà "What’s Up" e sarà il singolo dell’alb
Don't Know Why - La storia del primo singolo di Norah Jones
"Don't Know Why" è un brano scritto originariamente da Jesse Harris per la sua band, The Ferdinandos... il successo arriva però solo grazie all'interpretazione di Norah Jones
Jammin' - Quando Bob Marley provò a far dialogare due leader politici giamaicani con la sua musica
Due leader politici giamaicani si stringono la mano sul palco durante una famosa maratona reggae, spinti a farlo da Bob Marley mentre esegue "Jammin'"...
Do You Believe In Magic - Il sogno si avvera anche per i Lovin' Spoonful
È la primavera del 1965 quando nascono i Lovin' Spoonful, un gruppo che sognava di ricalcare le orme dei Fab Four...
Psycho Killer - David Byrne "si immedesima in un criminale psicopatico" con i suoi Talking Heads
Impressionato dal rock horror di Alice Cooper e dal personaggio di Norman Bates, protagonista del film di Alfred Hitchcock, "Psycho", David Byrne scrive un brano in cui si immedesima nel ruo
I'm Easy - Keith Carradine dedica una canzone "a una persona speciale" nel film "Nashville"
Giugno 1975: nei cinema americani esce "Nashville", nuovo film di Robert Altman, e in una delle scene più famose del film...

Pagine