I Fleet Foxes hanno pubblicato a sorpresa il loro quarto album "Shore"

Quarto album per i Fleet Foxes che esce in occasione dell'equinozio d’autunno, accompagnato peraltro da un road movie, girato in 16 mm da Kersti Jan Werdal, che mostra i paesaggi del nord-ovest del Pacifico
Martedì, 22 Settembre, 2020
 
(Foto anteprima di Emily Johnston)
 
Oggi, per l'equinozio d'autunno, i Fleet Foxes sorprendono i fan con la pubblicazione del quarto album Shore disponibile dalle 15.31 CET. Gioioso e ottimista, l'album esce oggi su Anti- solo in streaming e in digitale. La versione fisica sarà disponibile dal 5 febbraio. Oltre all'album la band condivide un road movie omonimo, girato in 16 mm da Kersti Jan Werdal, che mostra i paesaggi del nord-ovest del Pacifico:
 
 

 
Shore è stato registrato prima e durante la quarantena ad Hudson (NY), Parigi, Los Angeles, Long Island City e New York City dal settembre 2018 fino al settembre 2020, con l'aiuto dell'ingegnere del suono e di produzione Beatriz Artola. Formato da 15 brani per un totale di 55 minuti, inizialmente Shore era ispirato a quegli eroi musicali del frontman Robin Pecknold, come Arthur Russell, Nina Simone, Sam Cooke, Emahoy Tsegué-Maryam Guebrou fra gli altri, che nella sua esperienza hanno celebrato la vita di fronte alla morte. "Vedo 'shore' come un posto sicuro ai margini di qualcosa di incerto, fissando le onde di Whitman che recitano 'death'" ha affermato Robin Pecknold. "Tentato dall'avventura dell'ignoto, allo stesso tempo apprezzi il comfort del terreno stabile sotto di te. Questa è la mentalità che ho adottato, il carburante che ho trovato per fare questo album".
 
Shore è un'opera d'arte filmata nel corso di un mese tra Washington, Oregon e Idaho dell'ovest, su pellicola 16mm.
"Ho ascoltato l'album mentre guidavo e ho registrato nella mia mente paesaggi che mi sembrava risuonassero con la musica ma che stavano bene anche per conto loro" spiega la regista Kersti Jan Werdal, artista che si occupa di film, fotografia, installazioni e collage. "Il film è destinato a coesistere e interagire con l'album, piuttosto che essere in una relazione diretta e simbiotica. Le scene urbane e narrative interagiscono con i paesaggi più surreali, al posto di essere in completa opposizione. La mia speranza è che il film, come l'album, rifletta l'ottimismo e la forza".

 

The Clip of the Week

Jam TV – Music Room #6 - Jethro Tull, il mito - 50 anni di "Aqualung"
Venerdì 19 marzo, ore 19.00, sesto appuntamento con Jam TV – Music Room: "Jethro Tull, il mito - 50 anni di 'Aqualung'"
Jam TV – Music Room #5 - "Life On Mars?" 50 anni dopo
Venerdì 12 marzo, ore 19.00, quinto appuntamento con Jam TV – Music Room: "'Life On Mars?' 50 anni dopo"
Mick Fleetwood And Friends - "Rattlesnake Shake" con Steven Tyler e Billy Gibbons
"Rattlesnake Shake" - Una performance live con Steven Tyler e Billy Gibbons
Radio FM Project feat. Boris Savoldelli - "Bowie-Reed-Berlin"
Una città, Berlino, che è stata un'enorme fonte d'ispirazione per due dei più importanti esponenti della storia del rock d'avanguardia: David Bowie e Lou Reed...
Jam TV – Music Room #4 - Trap: chi la ama, chi la odia
Venerdì 5 marzo, ore 18.30, quarto appuntamento con Jam TV – Music Room: "Trap: chi la ama, chi la odia"
Lawrence Ferlinghetti - "The world is a beautiful place" per ricordare uno dei grandi padri della Beat Generation
(Foto anteprima: Cmichel67) Ci ha lasciato due giorni fa Lawrence Ferlinghetti, uno dei padri della Beat Generation
Jam TV – Music Room #3 - Rino Gaetano, Sotto un cielo sempre più blu
Venerdì 26 febbraio, ore 18.30, terzo appuntamento con Jam TV – Music Room: "Rino Gaetano, Sotto un cielo sempre più blu"
Peter Gabriel reincide "Biko" insieme a 25 musicisti di tutto il mondo
Un messaggio ancora attuale quello di "Biko", classico di Peter Gabriel dedicato a Steve Biko, l’attivista sudafricano anti-apartheid che fu ucciso dalla polizia nel 1977, mentre era in stat
Jam TV – Music Room #2 - "Viaggio nella black music di ieri e di oggi"
Venerdì 19 febbraio, ore 18.30, secondo appuntamento con Jam TV – Music Room: "Viaggio nella black music di ieri e di oggi"
Morto il leggendario pianista jazz Chick Corea
(Foto: Tore Sætre / Wikimedia) Ci ha lasciato all'età di 79 anni Chick Corea. Lo ricordiamo con una performance live di "Spain", eseguita con la Chick Corea Akoustic Band
Noa - My Funny Valentine
(Foto: Ronan Akerman) L’Amore protagonista del nuovo singolo interpretato dalla cantante insieme al suo storico chitarrista
Metallica - Enter Sandman (Live @ The Late Show With Stephen Colbert)
I Metallica eseguono dal vivo, all'interno dello show di Stephen Colbert, il loro classico "Enter Sandman"

Pagine