Mellow Yellow - "Banane psichedeliche": da Country Joe and the Fish a Donovan

Un singolare esperimento con le "banane psichedeliche" da parte di Country Joe and the Fish farà esplodere una nuova mania hippie... e ispirerà Donovan per la sua "Mellow Yellow"
Mercoledì, 22 Luglio, 2020
 
Primavera del 1967: Country Joe and the Fish, band di folk-rock psichedelico da Berkeley, California, sta viaggiando su un pulmino Volkswagen alla volta di Vancouver. Il loro album di debutto è appena uscito e il gruppo è molto richiesto. Mentre sono in macchina, Gary Hirsh, detto “chicken”, il pollo, se ne esce con una strana teoria: “Sapete”, dice agli altri elementi del gruppo, “che se sbucciate una banana, ne essiccate la pelle, ne grattate la parte Bianca e la fumate, ottenete effetti assai più soddisfacenti della marijuana?”.
I ragazzi sono stupefatti: la loro dieta povera a base di burro di arachidi e banane sta per avere una svolta importante. Giunti a Vancouver, prima ancora di recarsi in teatro, vanno in un negozio di amici che sul retro ha una grande stufa. Dopo aver acquistato una cassa di banane e averle sbucciate, le mettono a essiccare nei pressi della stufa. Poi vanno a fare le prove in teatro. Qualcuno offre loro dell’acqua "al gusto di Lsd"... eppure i musicisti pensano alle loro banane. Tanto che Barry Melton, “The Fish”, va addirittura a controllarne lo stato di essiccazione alla fine del primo tempo.
Poi, terminato il concerto, si trovano nel negozio dei loro amici, per la tanto attesa fumata…
Tornati a Berkeley, Country Joe si reca a fare rifornimento di banana. Ma prima il suo fruttivendolo, poi il supermarket e infine il grande ipermercato in centro città hanno la scritta “Bananas sold out”. A Joe cade l’occhio su un articolo del San Francisco Chronicles che titola: “Nuova mania hippie: banane psichedeliche”. Nonostante la DEA, dipartimento anti-droghe del Governo Americano, abbia testato la completa inefficacia delle bucce di banana, non si trovano frutti in tutta la Baia per più di un mese. Questa storia influenza Donovan, un giovane folk-singer scozzese che, dall'altra parte dell’Oceano, scrive Mellow Yellow, un pezzo che diventa un inno generazionale.

Jam Balaya

Flake - Il brano di Jack Johnson impreziosito dalla slide di Ben Harper
Maggio 1999: al Santa Barbara Bowl in California si è appena concluso il concerto di Ben Harper & The Innocent Criminals...
I Walk The Line - Johnny Cash e i suoi buoni propositi ("difficili da attuare" nella vita reale)
"I Walk the Line", "Io rigo dritto": una rock ballad che sarà un brano di successo, anche se per Johnny Cash "rigare dritto" nella vita reale sarà un'utopia…
Jack & Diane - I sogni (infranti) di una coppia di liceali raccontati da John Mellencamp
È il 1982 e John Mellencamp da Seymour, Indiana, si fa ancora chiamare John Cougar.
Crucify - "Il mio cuore è stufo di rimanere incatenato" canta Tori Amos
Con il primo album da solista "Little Earthquakes" arriva il successo per Tori Amos...
Lilac Wine - Dal profumo dei fiori al vino di lillà: una cover (anche) per Jeff Buckley
Tanti, tra cui Jeff Buckley con una versione contenuta nel suo album "Grace" del 1994, hanno interpretato "Lilac Wine", brano composto negli anni '50 dall'attore di Broad
The Letter - Wayne Carson scrive un brano di successo per i Box Tops
La storia di "The Letter", brano di Wayne Carson per la band che si farà chiamare The Box Tops
Francesco Guccini e Mauro Pagani - "Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente"
Intervista a Francesco Guccini e a Mauro Pagani che ci raccontano com'è nato "Note di Viaggio – capitolo 2: non vi succederà niente", secondo album tributo al Maestrone, dopo il primo u
Peace Train - Viaggio sul treno della pace insieme a Cat Stevens
È l'estate del 1970 e Cat Stevens, folk-singer inglese in vetta alle classifiche con il suo album "Tea for the Tillerman", sta viaggiando in treno...
Do It Again - Uno dei grandi successi degli Steely Dan
È il 1967, l’estate dell’amore. In uno dei coffee shop del Bard College nella Hudson River Valley, stato di New York, sta suonando uno studente appassionato di blues...
Highway Tune - Debuttavano con questo singolo i Greta Van Fleet
Vengono da Frankenmuth, Michigan, e sono stati paragonati come sound e atteggiamento ai Led Zeppelin: sono i Greta Van Fleet e "Highway Tune" è stato il loro primo singolo
Alison - Elvis Costello folgorato (e ispirato) da una cassiera di un supermarket
È il 1977 quando Elvis Costello pubblica "My Aim Is True", album di debutto che contiene anche "Alison", canzone ispirata da una cassiera di un supermarket
John Barleycorn (Must Die) - I Traffic di Steve Winwood e la loro versione di un'antica folk ballad
È una delle più antiche folk ballad della tradizione britannica. Qualcuno la fa risalire addirittura al 1500 anche se il poeta scozzese Robert Burns ne pubblicò una sua versione a fine 1700...

Pagine