Riders On The Storm - La storia dell'ultimo brano inciso da Jim Morrison con i Doors

È il dicembre del 1970 quando i Doors sono impegnati nelle registrazioni di "L.A. Woman", ultimo album del gruppo insieme a Jim Morrison...
Mercoledì, 2 Dicembre, 2020
 
Dicembre del 1970: i Doors sono nel loro Workshop sul Santa Monica Boulevard per registrare L.A. Woman, quello che sarà l'ultimo album della band losangelina insieme a Jim Morrison. Dopo aver ascoltato alcuni provini, in particolare quello di Love Her Madly, lo storico produttore del gruppo Paul Rothchild bolla quelle canzoni come "cocktail music", una definizione spregiativa che fa infuriare la band. A quel punto, Ray Manzarek, Robby Krieger, John Densmore e Jim Morrison decidono di fare da soli. Per la parte tecnica si affidano al fedele fonico Bruce Botnick, per il resto ci pensano loro.
Ripescano persino un'idea musicale ispirata dall’ascolto di un vecchio brano Country & Western intitolato (Ghost) Riders in the Sky. A Krieger, infatti, piaceva svisare con la chitarra sulla melodia di quel pezzo, mentre Manzarek ne aveva fatto un arrangiamento con accordi in minore e un incipit jazzy. Infine, Jim Morrison, che aveva finito di montare il documentario "on the road" HWY: An American Pastoral, ispirato dagli atti criminosi del serial killer Billy Cook, aveva scritto un testo molto intenso.
Nasce così Riders On The Storm, ultima canzone incisa da Jim con i Doors: dopo aver registrato la voce ci sussurra sopra una seconda traccia in synch per creare un effetto eco.
Poi, Jim Morrison partirà per Parigi per concludere nella Ville Lumière la sua giovane vita sei mesi dopo, il 3 luglio del 1971.
 

Jam Balaya

AC/DC: Axl Rose sostituisce Brian Johnson alla voce
Brian Johnson costretto a lasciare la band e allora il "Rock Or Bust World Tour" prosegue col frontman dei Guns N' Roses
Graham Nash - This Path Tonight (intervista completa)
Ezio Guaitamacchi ha intervistato Graham Nash in occasione dell'uscita del suo nuovo album solista "This Path Tonight"
Graham Nash - Se alle prossime presidenziali dovesse vincere Donald Trump... (intervista parte 6)
Un'altra anticipazione dell'intervista di Ezio Guaitamacchi a Graham Nash, in occasione dell'uscita del suo nuovo album "This Path Tonight"
Graham Nash - C'è anche la politica in "This Path Tonight" (intervista parte 5)
Le sue turbolenze emotive di quest'ultimo periodo e non solo nel nuovo album solista di Graham Nash...
Graham Nash - Gli arrangiamenti di "This Path Tonight" (intervista parte 4)
"This Path Tonight" è un disco arrangiato in maniera molto semplice per volere dello stesso Graham Nash?
Graham Nash - I tempi di realizzazione di "This Path Tonight" (intervista parte 3)
Sesto disco solista per Graham Nash realizzato stavolta in tempi brevi, anzi brevissimi...
Graham Nash - "This Path Tonight" è come un viaggio (intervista parte 2)
"This Path Tonight", nuovo album solista di Graham Nash, è un "viaggio", ma vediamo in che senso...
Graham Nash - La copertina di "This Path Tonight" (intervista parte 1)
Il prossimo 15 aprile uscirà "This Path Tonight", nuovo album di Graham Nash. Com'è nata la copertina del suo nuovo lavoro?
Crosby, Stills, Nash & Young: fine della storia?
Questo sodalizio/non sodalizio sembra proprio che sia destinato a finire per sempre... Motivo? Forse questione di donne?
George Martin, il ricordo di Ezio Guaitamacchi
Morto a 90 anni George Martin, storico produttore dei Beatles. La notizia è stata riferita da Ringo Starr su Twitter

Pagine