See You Later, Alligator - Bill Haley al successo con un brano rock 'n' roll nato da un modo di dire

Siamo nell'estate del 1955 quando una sera a New Orleans Bobby Charles, dopo aver suonato in un locale del "cajun country" con la sua band Cardinals, aveva salutato il pianista con la "classica frase" "See you later, alligator"
Martedì, 26 Gennaio, 2021
 
 

 
New Orleans, estate del 1955: in un piccolo studio della Crescent City si sta per incidere una canzone destinata a diventare una delle più grandi hit della storia del rock ‘n’ roll. Il suo autore è Bobby Charles, nativo di Abbeville, Louisiana.
Una sera, dopo aver suonato in un locale del "cajun country" con la sua band Cardinals, aveva salutato il pianista con la "classica frase" "See you later, alligator" ("alligator", nello slang dell’epoca indicava i jazzisti bianchi o le persone alla moda). Una ragazza sconosciuta, seduta in un tavolo nei pressi del palco e che forse aveva bevuto un bicchiere di troppo, gli aveva fatto eco dicendo: “After a while, crocodile”.
Tornato a casa, Bobby aveva scritto il pezzo di getto: si dice abbia impiegato soltanto una ventina di minuti. Rubacchiando qua e là da un brano di Guitar Slim, Bobby Charles aveva composto Later Alligator che verrà pubblicata a novembre di quello stesso anno dalla Chess Records di Chicago. Quando Bobby Charles mette piede negli studi della Chess Records ha una sorpresa. Il discografico, il leggendario Leonard Chess, quando lo incontra resta sconcertato: era convinto che Bobby Charles fosse un artista di colore...
Il 1° febbraio del 1956 la Decca pubblica una nuova versione del brano, con il titolo See You Later, Alligator, questa volta interpretato da Bill Haley e dai suoi Comets. La canzone finirà nella colonna sonora di Rock Around The Clock, un musical cinematografico che Bill Haley stava girando in quel periodo e che decreterà sia il successo definitivo del brano di Bobby Charles che l’uso comune della frase "See you later, alligator"...

 

Jam Balaya

Due mesi senza Prince... ma come è morto davvero l'artista di Minneapolis?
Lo scorso 21 aprile veniva a mancare Prince. Ma quali sono le reali cause della morte dell'artista di Minneapolis? Proviamo a ricostruire i suoi ultimi giorni di vita...
Joan Baez: è uscito "75th Birthday Celebration"
Esce oggi, 10 giugno, "Joan Baez 75th Birthday Celebration".
Paul Simon: è uscito il nuovo album "Stranger To Stranger"
"Stranger To Stranger" è il nuovo album di Paul Simon. Il disco, tra le altre cose, ha a che fare anche con l'Italia...
Bob Dylan compie 75 anni... e continua a fare musica
75 anni per Bob Dylan.
Desert Trip: il festival con le leggende del rock raddoppia... ma i biglietti?
Da tre a sei date di ottobre 2016 per il Desert Trip, il festival all'interno del quale suoneranno Bob Dylan, Rolling Stones, Paul McCartney, Neil Young, Roger Waters e gli Who...
Eric Clapton - Il 20 maggio esce "I Still Do"... ma chi è l'Angelo Mysterioso?
Nuovo album per Eric Clapton dal titolo "I Still Do"... ma chi è l'"Angelo Mysterioso" che ha partecipato alle registrazioni del disco?
Exhibitionism - Una mostra per celebrare i Rolling Stones
Siamo stati alla Saatchi Gallery di Londra a visitare "Exhibitionism", mostra che sarà aperta fino a settembre e che celebra i Rolling Stones.
AC/DC: Axl Rose sostituisce Brian Johnson alla voce
Brian Johnson costretto a lasciare la band e allora il "Rock Or Bust World Tour" prosegue col frontman dei Guns N' Roses
Graham Nash - This Path Tonight (intervista completa)
Ezio Guaitamacchi ha intervistato Graham Nash in occasione dell'uscita del suo nuovo album solista "This Path Tonight"
Graham Nash - Se alle prossime presidenziali dovesse vincere Donald Trump... (intervista parte 6)
Un'altra anticipazione dell'intervista di Ezio Guaitamacchi a Graham Nash, in occasione dell'uscita del suo nuovo album "This Path Tonight"
Graham Nash - C'è anche la politica in "This Path Tonight" (intervista parte 5)
Le sue turbolenze emotive di quest'ultimo periodo e non solo nel nuovo album solista di Graham Nash...
Graham Nash - Gli arrangiamenti di "This Path Tonight" (intervista parte 4)
"This Path Tonight" è un disco arrangiato in maniera molto semplice per volere dello stesso Graham Nash?

Pagine