Soul Kitchen - "La cucina dell'anima" per Jim Morrison e i Doors

Un tributo a un posto dove, parola di Morrison, “avrebbe voluto passare la notte nella loro cucina dell’anima” (anche se il messaggio del brano è un altro)...
Giovedì, 22 Aprile, 2021
 
Venice Beach, California, metà anni ‘60
Il “soul food” è la tipica cucina popolare degli afroamericani che, a partire da metà ‘800, è diventata una delle più diffuse in tutti gli States. Chiamata così per via della concezione “animista” del popolo nero, è fatta di cibo semplice e nutriente: piatti a base di prosciutto, granoturco, patate, fagioli: quello che oggi si definirebbe “street food”.
Jim Morrison, cresciuto tra la Florida e il sud della California, è sempre stato un grande appassionato di “soul food”: da “Olivia’s”, uno dei suoi ristoranti preferiti tra Venice e Santa Monica ci passava intere serate, a volte persino le notti... lì si trovava bene, quel posto gli ricordava profumi e sapori dell’infanzia e gli riscaldava cuore e anima.
Il brano Soul Kitchen, contenuto nell’album di debutto dei Doors del 1967, è un tributo a quel posto dove, parola di Morrison, “avrebbe voluto passare la notte nella loro cucina dell’anima...” anche se il messaggio del brano è contenuto nella semplice frase “learn to forget”, impara a dimenticare...

 
 

 

Jam Balaya

Learning To Fly - Non è difficile imparare a volare, la cosa più complicata è ritornare a terra...
Primavera del 1991: è una serata tranquilla per Tom Petty, ma a un certo punto, guardando la tv...
Space Oddity
Il primo brano di successo di David Bowie
Indigo Girls e... Galileo Galilei
L'esistenzialismo e il genio di Galileo Galilei cantato dalle Indigo Girls nella loro "Galileo"
Carey
Joni Mitchell e il suo viaggio a Creta
Somebody To Love
L'inno dell'Estate dell'Amore
Come Together
John Lennon di nuovo negli studi di Abbey Road per dare vita ad uno dei brani più famosi dei Beatles
Gimme Shelter - La ricerca di un rifugio (in tutti i sensi) per i Rolling Stones
Inverno del 1968: a Londra si sta scatenando un’autentica bufera...
Losing My Religion, la canzone che decretò il successo internazionale dei R.E.M.
Settembre 1990: ai Bearsville Studios di Woodstock, Peter Buck sta provando e riprovando quel riff sul mandolino attorno al quale, qualche settimana prima, aveva composto un brano
Stones In The Road
Quando Joan Baez decise di interpretare un brano di una giovane cantautrice
Prince e il segno dei tempi
Primavera del 1986: Prince decide che è giunto il momento di denunciare il lato oscuro della società americana e di combatterlo proponendo invece una visione diversa
Both Sides Now - La canzone di Joni Mitchell "nata tra le nuvole"
"Ho posato il libro, guardato dal finestrino e ho visto le nuvole. Poco dopo, mi sono messa a scrivere il testo di una canzone..." (Joni Mitchell)
Mississippi - Il regalo di Bob Dylan a Sheryl Crow
Quel giorno in più di Bob Dylan nel Mississippi... che fa nascere una canzone poi regalata a Sheryl Crow

Pagine