L'autunno caldo di E.C.

Tre uscite discografiche e un libro scandagliano la carriera di Eric Clapton
29 Ottobre 2013

È un autunno intenso, per gli amanti di Eric Clapton. Il 15 ottobre è uscita la versione espansa del concerto Unplugged. Filmato per MTV nel gennaio 1992 e pubblicato su disco sette mesi dopo, ha rilanciato la carriera di Clapton, che veniva da una serie di album pop opachi. Pur essendo un chitarrista elettrico, Clapton riuscì a riconnettersi all’essenza della propria musica imbracciando uno strumento acustico. La nuova versione su doppio cd contiene canzoni suonate, ma non incluse nell’album originale: la cover di Worried Life Blues di Big Maceo Merriweather, una alternate take di Walkin’ Blues, le prime esecuzioni di Circus e My Father’s Eyes che con Tears In Heaven riflettevano sulla morte del figlio Conor. Esiste anche una versione con allega un dvd contenente lo show andato in onda e un’ora di immagini inedite filmate nel corso delle prove le prove.

Guarda a un passato ancora più remoto il box set Give Me Strength: The ’74/’75 Recordings, nei negozi il 26 novembre. Ospita le versioni rimasterizzate degli album in studio 461 Ocean Boulevard (1974), There’s One In Every Crowd (1975) e del live E.C. Was Here (1975, ora su doppio compact disc). In più, un dischetto con la versione integrale delle session con Freddie King. Un Blu-Ray audio contiene le versioni originali quadrifoniche dei due album in studio e un nuovo 5.1 Surround Sound mix di 461 Ocean Boulevard. E non è finita: il 19 novembre esce su doppio cd e dvd la registrazione del Crossroads Guitar Festival organizzato da Clapton con performance sue e di Buddy Guy, Sonny Landreth, Jeff Beck, John Mayer, Booker T, Taj Mahal e altri. Infine, il giornalista Marc Roberty ha appena pubblicato il secondo volume resoconto giorno per giorno della carriera del chitarrista. Titolo del libro: Eric Clapton Day By Day: The Later Years 1983-2013.