Supersonic - La storia del primo singolo degli Oasis

19 dicembre 1993: nello studio Pink Museum di Liverpool una giovane rock band di Manchester capitanata da due fratelli sta per registrare il suo primo singolo, ma nell'attesa uno dei due inizia a improvvisare qualcosa con la sua chitarra...
Martedì, 15 Dicembre, 2020
 
 

 
19 dicembre 1993: nello studio Pink Museum di Liverpool c’è una giovane rock band di Manchester capitanata da due fratelli. Sono lì per registrare il loro primo singolo e, nell’attesa, uno dei due fratelli, il chitarrista Noel Gallagher, inizia a improvvisare sulla sei corde spalleggiato da basso e batteria. Poi, iniziano le recording session, ma il brano in questione, Bring It On Down, non viene come i ragazzi avrebbero voluto. Dopo diversi tentativi arriva ora di cena e la band ordina qualcosa da mangiare a un take away cinese nei pressi dello studio.
Ma, mentre gli altri gustano la loro cena, Noel Gallagher inizia a sviluppare quella melodia che stava improvvisando prima di cominciare a registrare. Ne nasce un brano vero e proprio che entusiasma tutti, tanto che la band si butta a capofitto e in una decina di ore registra la traccia definitiva.
Pochi mesi dopo, nell'aprile del 1994, quella canzone, Supersonic, diventa il primo singolo degli Oasis anticipando l'uscita di Definitely Maybe, l'album di debutto del gruppo di Manchester.
Nonostante non balzi al numero uno in classifica, Supersonic è anche il primo pezzo degli Oasis a sfondare negli Stati Uniti.

 

Jam Balaya

No Time For Cryin' - "Non è tempo di piangere", parola di Mavis Staples
L'ottimismo, la forza, la determinazione, il coraggio di Mavis Staples, una grande protagonista di quella musica che affonda le proprie radici nel gospel
Hard Times Come Again No More - Un brano sempre attuale interpretato anche da Bruce Springsteen
Una canzone scritta più di duecento anni fa, che è stata cantata da tanti grandi, tra cui Bruce Springsteen: auguriamoci, come dice il ritornello di questa canzone, che questi tempi difficili non torn
Don't Let Me Disappear - "Cerchiamo di non sparire" canta Ben Harper nel suo nuovo singolo
"È da molto che non ci sentiamo tranquilli, da troppo che non riesco ad abbracciare o raggiungere qualcuno"...
Virus - "Una specie di storia d'amore tra il virus e la cellula" nella canzone di Björk
È il 2011 e la popstar islandese Björk pubblica un album, “Biophilia”, interamente dedicato al mondo della natura e, in modo assolutamente profetico, inserisce all'interno del disco un pezzo inti
"I Will Survive" canta Gloria Gaynor, diventando così una grande regina della disco music
Nel 1977 alla cantante afroamericana Gloria Gaynor viene proposta una canzone che sembra perfetta per alcune vicissitudini di vita che la stessa artista ha avuto in passato...
Peaceful Easy Feeling - Glenn Frey fa suo il brano di Jack Tempchin per il primo album degli Eagles
È il 1969 e Jack Tempchin ha appena finito il suo concerto in un localino di San Diego, al confine tra la California e il Messico.
Are You Lonesome Tonight? - Elvis di nuovo in studio dopo il servizio militare
Sono gli ultimi giorni di servizio militare per Elvis Presley, ma il suo manager, il famigerato Colonnello Parker, sta premendo da tempo perché torni a incidere, torni quindi a fare nuove canzoni...
I'm Still Standing - Elton John rimane in piedi (negli anni, rispetto alle mode e...)
Nei primissimi anni ’80 la stella di Elton John pare risplendere molto meno, travolta dalla rivoluzione punk, dalla moda dei nuovi romantici e dalle novità musicali che stanno emergendo in quei giorni
Don't Let It Bring You Down - L'invito (più che mai attuale) di Neil Young a non abbattersi
Nei primissimi anni ’70 Neil Young era solito presentare dal vivo una canzone che a lui piaceva molto e che sarebbe poi diventata un suo successo o perlomeno sarebbe stata amatissima dai suoi fan...
Don't Stand So Close To Me
Sting e i suoi "trascorsi" da insegnante in questo famoso brano con i Police
Hallelujah - Il brano di Leonard Cohen che diventa un vero e proprio inno grazie a Jeff Buckley
Sono i primi anni ’90 e Jeff Buckley, figlio del grande Tim Buckley, si sta facendo le ossa come songwriter nei locali newyorkesi...
Fortunate Son - La rabbia di John Fogerty nei confronti di certi "figli privilegiati"
È il 1968 e gli Stati Uniti D’America sono nel bel mezzo della sanguinosissima guerra nelle giungle vietnamite...

Pagine