R.E.M. - "Leave (Alternate Version)" nell'edizione del 25° anniversario di "New Adventures in Hi-Fi"

Esce il 29 ottobre la riedizione celebrativa di "New Adventures in Hi-Fi" dei R.E.M. che conterrà anche questa versione di "Leave" con una diversa parte vocale di Stipe
Venerdì, 17 Settembre, 2021
 
Craft Recordings celebrerà il 25° anniversario del decimo album registrato in studio dai R.E.M.New Adventures in Hi-Ficon una ristampa speciale in uscita il 29 ottobre. L'edizione in due CD + un BluRay comprende l'album in una nuova rimasterizzazione13 B-side e rarità, un film inedito di 64 minuti (proiettato in cinque città nel 1996, per promuovere la pubblicazione del nuovo album), e un EPK inedito di 30 minuti. In più, il BluRay contiene New Adventures in Hi-Fi in una versione Hi-Res / 5.1 Surround Sound audio, più cinque video restaurati in HD tra i quali Bittersweet Me, Electrolite e E-Bow the Letter. E ancora: in un libro rilegato di 52 pagine ci sono foto d'archivio – molte delle quali inedite –, nuove note di copertina del giornalista Mark Blackwell e contributi di tutti e quattro i membri della band, nonché di Patti SmithThom Yorke e del produttore Scott Litt.
 
Ci sarà anche una Expanded Edition in 2-CD o digitale, con l'album rimasterizzato più le 13 B-side e rarità. All'interno si troveranno anche un poster di 63 cm di lato e quattro cartoline da collezione, oltre ad un booklet con le nuove note di copertina e foto d'archivio. In più l'album nella nuova rimasterizzazione sarà disponibile anche in doppio LP, su vinile da 180 grammi, la cui realizzazione è stata curata da Kevin Gray presso Cohearent Audio.
 
Sulle piattaforme digitali – come anticipazione dell'uscita dell'album – è disponibile il singolo Leave – Alternate Version. Realizzato in origine per la colonna sonora del film A Life Less Ordinary (distribuito in Italia con il titolo Una vita esagerata) il singolo è una versione inquietante e desolata del brano Leave, apparso in New Adventures con una diversa parte vocale di Stipe. Ripensandoci, Stipe commenta: "In effetti forse preferisco questa versione a quella dell'album... No, diciamo così: non è questione di preferire l'una o l'altra, raccontano due storie differenti".
 
 

 
Pubblicato nel settembre del 1996, New Adventures in Hi-Fi continua ancor oggi ad essere uno degli album più acclamati dei R.E.M., amato tanto dai fan che dagli stessi membri della band. L'album fu un successo planetario, riuscendo a conseguire il disco di platino negli Stati Uniti e raggiungendo la seconda posizione nella classifica di Billboard. Nel resto del mondo, l'album arrivò primo in classifica in una dozzina di nazioni. La critica (su testate come Rolling StoneSpin, MojoEntertainment Weekly, NME) lo salutò come uno dei migliori album dell'anno. Col passare dei decenni, il titolo è diventato un album di culto, spesso citato dalla stampa, in occasione delle numerose retrospettive dedicate al gruppo, come uno dei migliori nel ricco catalogo dei R.E.M.
 
Registrato all'apice della notorietà della band, New Adventures in Hi-Fi è inoltre l'ultimo album in cui alla batteria figura uno dei fondatori, Bill Berry, che lasciò la band (senza rancori) l'anno successivo. Forse ancora più degno di nota, a dire il vero, è il fatto che l'album fotografi una particolare situazione creativa per il gruppo: larga parte dei brani fu composta e registrata letteralmente on the road, durante il Monster tour del 1995.
 
Se infatti comporre in trasferta non risultava una novità per i R.E.M., New Adventures rappresentava qualcosa di diverso da quanto realizzato fino ad allora. Nel partire, l'intenzione era di creare una sorta di diario delle impressioni e delle emozioni catturate in tournée. "Volevamo realizzare un album sul fatto di essere lungo la strada, senza parlare del fatto di essere in viaggio" spiega il bassista Mike Mills nelle note di copertina. "L'idea era che l'emozione dell'essere in viaggio fosse evocata dal sound e dal feel complessivo dell'album stesso."
 
La band viaggiò con un pullman adibito a studio mobile, grazie al quale registrare le nuove canzoni durante i soundcheck (ma anche dietro le quinte, o perfino a bordo dello stesso pullman). "L'idea era di metterci alla prova, una sfida con noi stessi" dice il chitarrista Peter Buck a Blackwell. "Il mio proposito era di mostrare esattamente come mi sentissi in quel momento, con una immediatezza che forse certi dischi non posseggono proprio. Questo album era un tentativo di trasmettere ciò che eravamo in quel preciso istante."
 
Un viaggio di un anno, iniziato nel gennaio del 1995: fu il primo tour dei R.E.M. dopo una assenza di sei anni. Ormai una delle più grandi band della scena mondiale, il quartetto si esibì di fronte a platee gremite in Nord America, Europa, Australia e Giappone: i concerti venivano aperti da band come i Sonic Youth e i Radiohead. Ma durante il percorso, il viaggio venne funestato da problemi di salute. In marzo Berry collassò in scena: aneurisma, da cui si riprese nel corso del mese successivo. Mills invece dovette subire un intervento chirurgico in giugno. Un mese più tardi toccò a Stipe essere operato di ernia (che, a suo dire, emerse mentre stava interpretando la canzone Undertow).
 
Tornata dal tour tanto movimentato – ma al contempo baciato dal successo – la band entrò in studio di incisione con il produttore di fiducia Scott Litt per incidere alcune tracce e dare il tocco finale a quelle già registrate. Tra queste c'era Leave (sette minuti di musica), E-bow the Letter con il contributo vocale della leggendaria cantautrice Patti Smith, New Test Leper (che Buck dichiara essere la sua preferita in assoluto), e How the West Was Won and Where It Got Us, una fra le diverse canzoni dell'album ispirate alle esperienze di vita di Stipe a Los Angeles.
 
All'epoca della pubblicazione, New Adventures in Hi-Fi risultò essere l'album più lungo realizzato in studio dai R.E.M. fino ad allora: ben 65 minuti. Narrazione cinematografica, effetti inquietanti, dissonanze: New Adventures in Hi-Fi esplorava territori e sonorità molto vari – in particolare in canzoni come Low Desert che, secondo Berry, "è polverosa, lenta, paludosa... Provo un senso di solitudine quando la ascolto. Ma in un senso positivo." Stipe aggiunge che il pezzo solleva questioni come "Cosa ci facciamo nel deserto? Cosa ci facciamo nel West? In questo posto invivibile, per sua essenza inabitabile?" Altri pezzi, come Departure e The Wake-Up Bomb sono nel più puro, classico stile rock dei R.E.M.
 
La band oggi guarda a New Adventures in Hi-Fi con grande orgoglio. Buck, forse, riesce a riassumere al meglio: "Per la maggior parte degli album, vai in studio e li realizzi. Tutto lì. E anni dopo hai ricordi vaghi di dove fossi, delle canzoni, delle sedute di registrazione. Ma di questo io ricordo tutti i dettagli. Un'avventura. Ed era stata fottutamente dura, ma alla fine ne abbiamo fatto un disco. Una sfida come nessun'altra nella mia vita."
 
 
New Adventures in Hi-Fi 25th anniversary tracklists:
 
Deluxe Edition (2-CD/1-Blu-Ray):
 
Disc 1 – New Adventures in Hi-Fi (remastered audio)
1.       How the West Was Won and Where It Got Us
2.       The Wake-Up Bomb
3.       New Test Leper
4.       Undertow
5.       E-Bow the Letter
6.       Leave
7.       Departure
8.       Bittersweet Me
9.       Be Mine
10.    Binky the Doormat
11.    Zither
12.    So Fast, So Numb
13.    Low Desert
14.    Electrolite
 
Disc 2 – B-sides and Rarities
1.       Tricycle (Instrumental)
2.       Departure (Live Rome Soundcheck / Rome, Italy / 2/22/1995)
3.       Wall of Death 
4.       Undertow (Live / Atlanta, GA / 11/18/1995)
5.       Wichita Lineman (Live / Houston, TX / 9/15/1995)
6.       New Test Leper (Live Acoustic / Seattle, WA / 4/19/1996)
7.       The Wake-Up Bomb (Live / Atlanta, GA / 10/4/1995)
8.       Binky the Doormat (Live / Atlanta, GA / 11/18/1995)
9.       King of Comedy (808 State Remix)
10.    Be Mine (Mike on Bus version)
11.    Love Is All Around
12.    Sponge
13.    Leave (Alternate Version)
 
Disc 3 (Blu-Ray) 
1.       R.E.M. Outdoor Projections – Saturday Sept 7, 1996 – 5 cities (64:56)
2.       New Adventures in Hi-Fi EPK – previously unreleased 30 min version (29:13)
3.       New Adventures in Hi-Fi 5.1 Audio
4.       New Adventures in Hi-Fi – Hi-Resolution Audio
5.       E-Bow the Letter (Music Video)
6.       Bittersweet Me (Music Video)
7.       Electrolite (Music Video)
8.       How the West Was Won and Where It Got Us (Music Video)
9.       New Test Leper (Music Video)
 
Expanded Edition (2-CD):
 
Disc 1 – New Adventures in Hi-Fi (remastered audio)
1.   How the West Was Won and Where It Got Us
2.   The Wake-Up Bomb
3.   New Test Leper
4.   Undertow
5.   E-Bow the Letter
6.   Leave
7.   Departure
8.   Bittersweet Me
9.   Be Mine
10.   Binky the Doormat
11.   Zither
12.   So Fast, So Numb
13.   Low Desert
14.   Electrolite
 
Disc 2 – B-Sides and Rarities
1.   Tricycle (Instrumental)
2.   Departure (Live Rome Soundcheck / Rome, Italy / 2/22/1995)
3.   Wall of Death 
4.   Undertow (Live / Atlanta, GA / 11/18/1995)
5.   Wichita Lineman (Live / Houston, TX / 9/15/1995)
6.   New Test Leper (Live Acoustic / Seattle, WA / 4/19/1996)
7.   The Wake-Up Bomb (Live / Atlanta, GA / 10/4/1995)
8.   Binky the Doormat (Live / Atlanta, GA / 11/18/1995)
9.   King of Comedy (808 State Remix)
10.   Be Mine (Mike on Bus Version)
11.   Love Is All Around
12.   Sponge 
13.   Leave (Alternate Version)
 
New Adventures in Hi-Fi (Vinyl):
 
Side A
1. How the West Was Won and Where It Got Us
2. The Wake-Up Bomb
3. New Test Leper
 
Side B
1. Undertow
2.  E-Bow the Letter
3.  Leave
 
Side C
1.  Departure
2.  Bittersweet Me
3.  Be Mine
4.  Binky the Doormat
 
Side D
1.  Zither
2.  So Fast, So Numb
3.  Low Desert
4.  Electrolite
 

The Clip of the Week

Jam TV – Music Room #11 - Dieci anni senza Amy Winehouse
Venerdì 30 aprile, ore 19:00, nuovo appuntamento con Jam TV – Music Room. L'incontro sarà dedicato ad Amy Winehouse, a quasi dieci anni dalla sua scomparsa
Concerto dei Genesis al Bataclan di Parigi (video restaurato in 4K)
Era il 10 gennaio 1973 quando i Genesis (ancora con Peter Gabriel) si esibivano al Bataclan di Parigi...
Roger Waters - Una nuova versione di "The Bravery of Being Out of Range"
Roger Waters ha condiviso una nuova versione di "The Bravery of Being Out of Range" con un lungo commento in cui prende di mira l'ex Presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan (presente
Black Keys - Il nuovo singolo è "Crawling Kingsnake"
(Foto anteprima di Joshua Black Wilkins) I Black Keys tornano con un nuovo singolo che anticipa il loro nuovo album con cui rendono omaggio al Mississippi Hill Country Blues con brani di R. L.
Jam TV – Music Room #10 - Remembering Jim Morrison: 50 years of L.A. Woman
Venerdì 23 aprile, ore 19:00, decimo appuntamento con Jam TV – Music Room. L'incontro sarà dedicato a Jim Morrison e ai 50 anni dalla pubblicazione di "L.A. Woman" dei Doors
Mick Jagger pubblica a sorpresa "Eazy Sleazy", nuovo brano realizzato con Dave Grohl
"Eazy Sleazy" è il nuovo brano pubblicato da Mick Jagger insieme a Dave Grohl
Lucinda Williams - "Runnin' Down A Dream" (in versione live per rendere omaggio a Tom Petty)
"Runnin' Down A Dream": Lucinda Williams rende omaggio a Tom Petty con questo brano, primo estratto dal primo volume dei "Lu's Jukebox", una serie di album che l'art
Jam TV – Music Room #9 - Prince: 5 anni senza il genio di Minneapolis
Venerdì 16 aprile, ore 19:00, nono appuntamento con Jam TV – Music Room. L'incontro sarà dedicato a Prince, a quasi 5 anni dalla sua scomparsa
Amy Winehouse - Un documentario e una riedizione di un disco postumo a dieci anni dalla morte
Un documentario trasmesso dalla BBC e la riedizione di "Amy Winehouse At The BBC", disco postumo che sarà ripubblicato in versione estesa, per ricordare Amy Winehouse a dieci anni dalla sua
Jam TV – Music Room #8 - Franco Battiato e "La Voce Del Padrone": una storia lunga 40 anni
Venerdì 9 aprile, ore 19:00, ottavo appuntamento con Jam TV – Music Room. L'incontro sarà dedicato a Franco Battiato e al suo celebre album "La Voce Del Padrone"
Pink Floyd Live At Knebworth 1990
In uscita il prossimo 30 aprile "Pink Floyd Live At Knebworth 1990", album con il concerto del gruppo ai Silver Clef Award del 1990
Neil Young - "Helpless" (Live da "Young Shakespeare")
"Young Shakespeare" è il film concerto dall'intimo live solista di Neil Young del 1971 che non era mai stato pubblicato fino ad oggi

Pagine